05 apr 2017

Il trionfo. La Lazio vola in finale di coppa Italia.

Roma, ancora una volta, è biancoceleste! La Lazio è la prima finalista della Coppa Italia 2017. Batte la Roma e vola in finale. A condannare la squadra di Spalletti sono ancora Milinkovic-Savic e Immobile, già decisivi nel primo atto. Il serbo sblocca il match al 37', l'attaccante trova il 2-1 al 56'. Inutili il momentaneo 1-1 di El Shaarawy al 43' e la doppietta di Salah (66' e 90'). 
Ora si aspetta il verdetto della vincente di Napoli-Juve. L'annata da favola di Inzaghi e i suoi gladiatori continua, il secondo gol spezza le gambe ai cugini, che ci credono e rimontano ma è merito soprattutto della calma e della spensieratezza con la quale i biancocelesti affrontano il secondo tempo di gioco. 
E' festa all'Olimpico, e torna in mente il gol di Lulic al minuto 71, la coppa in faccia, la curva sud che sconsolata abbandona gli spalti. La gioia è Lazio! Di Milinkovic che indica il simbolo sulla maglia, di Immobile che corre verso la Nord, di Inzaghi che abbraccia Radu. Di tutto il popolo che fa cantare Roma Capitale. La gioia è la Roma disillusa, del detto non scritto: mai parlare prima di giocare: "Vinceremo il derby sia all'andata che al ritorno e alzeremo la Coppa". Di Radja Nainggolan che scaramantico non è, di Totti e del nervosismo a bordo campo, di De Rossi e Spalletti e della sud che non sanno cosa vuol dire vincere un derby che valga davvero. Della maglia celebrativa che ancora una volta resta negli spogliatoi. Il trionfo siamo noi quest'oggi, carichi e proiettati verso la finale. L'aquila è Roma, ricordiamolo al mondo. 

Nessun commento: