22 gen 2016

Lazio vs Chievo Verona probabili formazioni e statistiche.


Nella 21^ giornata di serie A, la Lazio ospita il Chievo Verona di Maran. 
L'andata terminò a reti inviolate, con una buona prestazione di Bizzarri che negò la gioia del gol in più di un'occasione. Dopo l'eliminazione dalla coppa Italia, ennesima delusione dell'era Pioli, non resta che invogliare i propri tifosi a sedere nuovamente sugli spalti dell'Olimpico per supportare la squadra in questa seconda parte di campionato. Paloschi e i compagni, in ottima forma, non si limiteranno a fare da spettatori. Il match si preannuncia scoppiettante. 

Statistiche

La Lazio ha vinto solo due delle 13 gare casalinghe con il Chievo in Serie A (7N, 4P).
La Lazio non perde da cinque partite di campionatoe ha alternato un pareggio e una vittoria in questo parziale (2-2 a Bologna nell’ultima).
Il Chievo ha vinto tre delle ultime quattro trasferte di Serie A, perdendo in questo parziale solo a Firenze per 2-0.
Soltanto una volta nelle ultime 11 partite di campionato la Lazio è riuscita a mantenere la porta inviolata.
Anche a Bologna la Lazio ha subito gol nel primo quarto d’ora di gioco: sono ora sette i gol incassati dai biancocelesti nei primi 15 minuti, più di qualunquealtra formazione in questo campionato.
Quello di Alberto Paloschi contro l’Empoli è statoinvece il sesto gol del Chievo nel primo quarto d’ora di partita di questa Serie A: solo Roma (otto) e Fiorentina (sette) hanno segnato di più in questo parziale.
La Lazio è, con l’Udinese, una delle due squadre che non hanno ancora mandato in rete i propri difensori in questo campionato.
Solo il Frosinone (15) ha subito più gol da palla inattiva della Lazio (11) in questa Serie A, mentrenessuna squadra ne ha subiti meno del Chievo (quattro).
Anche nell’ultimo turno di campionato la Lazio è andata in rete con un subentrato (Senad Lulic): sonoora otto i gol dei biancocelesti arrivati dalla panchina, un record nella Serie A 2015/16. Il Chievo, con sette gol da subentrati, è secondo in questa graduatoria.
Sono cinque i gol di Alessandro Matri, con quattromaglie diverse, contro il Chievo in Serie A: solo all’Udinese (sei reti) ha segnato di più in campionato.
Alberto Paloschi nell’ultimo turno ha realizzato il suo gol numero otto in questo campionato: dopo 20 giornate di Serie A questo è il suo record personale (il precedente era cinque centri). 

Pre-tattica

Qui Lazio - Modulo: 4-3-3
Ottimismo a Formello attorno al pieno recupero di Basta, il serbo ha ottime possibilità per tornare a presidiare la corsia destra domenica contro il Chievo. Stop per Mauricio e Biglia, usciti per infortunio nel match di Tim Cup contro la Juve. Mister Pioli potrebbe rilanciare Lulic e Klose dall'inizio, positiva la loro prova a Bologna. Ai box Kishna e de Vrij, verso il recupero Marchetti e Gentiletti.

Qui Chievo Verona - Modulo: 4-4-2
A Veronello si allena con i compagni Birsa, risolte le noie fisiche che hanno costretto lo sloveno ad abbandonare il campo contro l'Empoli. Lavoro differenziato per Hetemaj e Rigoni, poche le chances di vederli tra i convocati per Roma; proseguono, invece, i rispettivi iter riabilitati Gamberini, Izco e Meggiorini.

Probabili formazioni

Lazio (4-1-4-1): Berisha; Basta, Hoedt, Bisevac, Radu; Cataldi; Candreva, Parolo, Milinkovic-Savic, Keita; Klose.  
A disp.: Guerrieri, Matosevic, Braafheid, Patric, Konko, Bisevac, Lulic, Onazi, Matri, Mauri, Djordjevic, Felipe Anderson. All.: Pioli
Squalificati: - 
Indisponibili: De Vrij, Kishna, Marchetti, Gentiletti, Biglia, Morrison, Mauricio.
 
Chievo Verona (4-4-2): Bizzarri; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Rigoni, Birsa; Inglese, Paloschi.  
A disp.: Seculin, Bressan, Sardo, Frey, Pepe, Pinzi, Christiansen, Mpoku, Pellissier. All.: Maran 
Squalificati: -
Indisponibili: Izco, Gamberini, Meggiorini, Hetemaj, Mattiello.

Nessun commento: