23 ott 2015

Dopo la sbronza in Europa, prendiamo il Toro per le corna: Lazio vs Torino probabili formazioni e statistiche.

Dopo la sbronza in Europa league, la Lazio è chiamata alla temibile sfida contro il Torino di Ventura, valida per la 9^ giornata di campionato. Ma prima, torniamo brevemente, alla splendida vittoria di ieri sera contro i norvegesi del Rosenborg. Nonostante il Mauricio show, che ormai ha abituato la squadra alla sofferta partita in dieci contro undici, la Lazio si è imposta per 3 reti a 1.
I biancocelesti superano il Rosenborg e con sette punti volano al comando del Girone G in solitaria. All'Olimpico, la squadra di Pioli resta in 10 al 6' per l'espulsione di Mauricio. Matri sblocca al 28', 
F. Anderson raddoppia al 54' prima del 2-1 di Soderlund. 
Nel finale arriva la rete di Candreva, che si fa parare il rigore ma segna sulla respinta (79'). Ciliegina sulla torta la bella parata di Berisha su rigore battuto di Soderlund al 94'. La prima squadra della Capitale può ora concretamente aspirare alla qualificazione come leader del girone.

In campionato, la squadra di Pioli seppur nessuno la citi tra le papabili alla qualificazione in champion's league, è a quota 15 punti, e dopo lo scivolone di Sassuolo, spera di riprendere la corsa già da domenica contro i granata. Assente d'eccellenza la curva Nord, che non un comunicato ha fatto sapere che fino a data da destinarsi non sarà presente allo stadio Olimpico. Decisione sofferta quella della Nord, che ha così stabilito di essere presente nelle partite casalinghe. 
Il gruppo organizzato viste le decisioni che hanno portato alla divisione del settore a loro dedicato, hanno deciso, come dichiarato su Elle Radio, che il loro impegno sarà dedicato solo alle partite in trasferta. Dunque né con il Torino né con il Milan e soprattutto niente derby. 
Domenica pomeriggio alle ore 18:00, le aquile saranno chiamate ad una sfida ancora più difficile, mancando il cuore pulsante del tifo biancoceleste.  

Statistiche

Il Torino non vince all’Olimpico contro la Lazio in Serie A dal novembre 1993: da allora quattro successi biancocelesti e sette pareggi in 11 confronti.
I granata hanno però sempre trovato la via del gol nelle ultime cinque trasferte di campionato contro la Lazio.
La squadra di Pioli in campionato ha inanellato quattro vittorie consecutive in casa, le ultime tre senza mai subire gol.
La squadra di Ventura, invece, ha vinto solo una delle ultime otto trasferte in Serie A, perdendo quattro volte nel parziale (incluse le ultime due gare esterne).
Il Torino è la squadra che ha recuperato più punti da situazione di svantaggio in questa Serie A, otto, perdendo solo due delle sei gare in cui è andato sotto nel punteggio.
La Lazio, però, ha vinto tutte le cinque partite di questa Serie A in cui è andata in vantaggio.
Tutti gli ultimi sei gol della Lazio in campionato sono arrivati nell’ultima mezz’ora di gioco.
Di fronte la prima e ultima squadra della Serie A per numero di palloni recuperati: 534 la Lazio, 419 il Torino.
Daniele Baselli, quattro reti con soli cinque tiri effettuati, ha la migliore percentuale realizzativa tra gli autori di più di due gol in questo campionato (80%).
Kamil Glik ha segnato due gol alla Lazio, tra cui il suo primo centro in Serie A proprio all’Olimpico di Roma: a nessuna squadra ha segnato di più nel massimo campionato.
Felipe Anderson ha segnato l’ultima delle sue due doppiette in Serie A contro il Torino, nell’ultima sfida in Serie A tra granata e biancocelesti. 

Pre-tattica 

Qui Lazio - Modulo 4-2-3-1
Infermeria colma in casa biancoceleste: de Vrij rischia di rivedere il campo solo a gennaio, Parolo ne avrà ancora per una settimana. A Formello stampelle e tutore al ginocchio per Keita, iniziate le cure del caso e stop di circa un mese per l'attaccante. Appaiono recuperati Biglia e Djordjevic, l'argentino dovrebbe essere in campo già domenica per sostituire lo squalificato Cataldi. Recuperabili Marchetti (contusione al costato) e Kishna (problema ai tendini del ginocchio), da monitorare Hoedt (problema alla caviglia).


Qui Torino - Modulo  3-5-2
Buone nuove per mister Ventura che ritrova in campo Bruno Peres. Il brasiliano brucia i tempi di recupero dall'infortunio e si candida per essere convocato già domenica contro la Lazio. Ancora lavoro personalizzato per Avelar e Gazzi, oggi Vives si è sottoposto a cure per una lombalgia. In gruppo il nuovo acquisto Pryima.

Probabili formazioni

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Biglia, Onazi; Candreva, Milinkovic, Felipe Anderson; Klose.  
A disp.: Berisha, Guerrieri, Patric, Konko, Hoedt, Braafheid, Radu, Mauri, Morrison, Kishna, Djordjevic, Matri. All.: Pioli.
Squalificati: Cataldi.
Indisponibili: de Vrij, Parolo, Keita.


Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Quagliarella, Maxi Lopez.  
A disp.: Ichazo, Castellazzi, Pryima, Gaston Silva, Bruno Peres, Acquah, Prcic, Amauri, Martinez, Belotti. All.: Ventura
Squalificati:  
Indisponibili: Farnerud, Maksimovic, Avelar, Jansson, Obi, Gazzi.

Nessun commento: