19 set 2015

E mangiamoci sto babà! Napoli vs Lazio probabili formazioni e statistiche.



Nella patria del grande Totò, Edoardo De Filippo, Pino Daniele e Fabio Cannavaro.  
Nella terra del babà. Nello stadio, il San Paolo, che ha reso celebre Diego Armando Maradona, domani sera potrebbero giocare i piccoli grandi biancocelesti come Hoedt e Milinkovic-Savic, Kishna e Keita. La pressione sarà altissima, il San Paolo è un palcoscenico difficile da sostenere senza emozionarsi, la bolgia dei tifosi è incredibile. Stefano Pioli dovrà lavorare molto sulla concentrazione dei suoi ragazzi, certo non mancherà l'esperienza di Mauri, Radu e Parolo ma molti volti nuovi affronteranno per la prima volta la difficile trasferta napoletana. 

Statistiche

Sono 118 i precedenti tra Napoli e Lazio in Serie A: 42 vittorie dei partenopei, contro le 36 dei laziali.
Nelle ultime quattro partite tra queste due squadre in Serie A sono state segnate ben 19 reti, una media di 4.75 a incontro.
La Lazio ha vinto solo una delle ultime sei partite di campionato in casa del Napoli, ottenendo anche due pareggi nel parziale.
Il Napoli ha subito almeno 2 gol in nove delle ultime 10 partite di campionato, incluse tutte le ultime sette.
Era dal 2000/01 che il Napoli non partiva senza vittorie nelle prime tre giornate di campionato (tre sconfitte quell’anno).
Solo un pareggio nelle ultime 10 trasferte in campionato per la Lazio (sei vittorie e tre sconfitte).
La Lazio è la squadra che ha recuperato più palloni finora in campionato: 210, 27 in più del Napoli.
Dall’altra parte il Napoli è primo per passaggi effettuati (1771) e passaggi riusciti (1488).
19 tiri nello specchio per la Lazio, un record nella Serie A 2015-16.
Sono otto i gol di Gonzalo Higuaín alla Lazio in A, in sole quattro presenze: a nessuna squadra ha segnato così tanto nella massima serie. 

Pre-tattica 
  
Qui Napoli: modulo 4-3-1-2 
Sarri sceglierà il modulo in base ai giocatori da schierare e con il rientro di Insigne e Gabbiadini potrebbe tornare al 4-3-1-2. A centrocampo ritorna Allan con Hamsik e Jorginho in leggero vantaggio su Valdifiori. In difesa con Albiol dovrebbe esserci Chiriches (proseguendo l'alternza con Koulibaly) con il ritorno di Maggio a destra ed Hysaj che si riposiziona a sinistra.


Qui Lazio: modulo 4-2-3-1  
Pioli deve rinunciare a de Vrij, Biglia e Klose, ma spera di recuperare per la panchina Patric e Djordjevic. Si va avanti con il 4-2-3-1 con Matri punta centrale, supportato da Mauri e Keita risparmiati col Dnipro dubbio per il sostituto di Candreva, che si ferma per fastidio alla caviglia. A centrocampo la coppia composta da Parolo e Cataldi mentre in difesa al centro agiranno Mauricio ed Hoedt con Basta a destra e Radu a sinistra.

Probabili formazioni

Napoli (4-3-1-2): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Insigne; Gabbiadini, Higuain. All. Sarri
A disp.: Rafael, Gabriel, Henrique,  Strinic, David Lopez, Hjsaj, Valdifiori, Dezi, El Kaddouri, Callejon, Mertens. 
 Indisponibili: Fideleff, Zuniga, De Guzman
Squalificati: -

 
Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Cataldi, Parolo; Lulic, Mauri, Felipe Anderson; Keita. 
A disp.:Berisha, Guerrieri, Gentiletti, Konko, Braafheid, Patric, Onazi, Milinkovic-Savic, Oikonomidis, Kishna, Matri. All.: Pioli 
Indisponibili: Djordjevic, Biglia, Klose, De Vrij, Candreva
Squalificati: -

ARBITRO: Damato di Barletta

Nessun commento: