26 set 2015

A testa alta al Bentegodi : Hellas Verona vs Lazio probabili formazioni e statistiche.


"A Verona per fare la partita", così Danilo Cataldi ha esclamato due ore dopo la vittoria contro il Genoa. Una vittoria, quella contro i grifoni, necessaria per tirare il fiato e placare seppur in parte le polemiche intorno a squadra, società e mister. La Lazio non avrà il suo tifo organizzato a Verona. 

Lo ha comunicato la Curva Nord che ha dovuto fare marcia indietro rispetto al progetto iniziale. 
Pioli, volto teso, dovrà saper gestire il momento e affidarsi ai suoi uomini migliori (esclusi gli infortunati)  per far fronte alla crisi. Giocare a viso aperto, che non si dica che la Lazio non è uscita a testa alta dal Bentegodi.




 Statistiche 

Il Verona ha battuto la Lazio una sola volta nelle ultime cinque sfide di campionato, due le vittorie biancocelesti, due i pareggi. I veneti sono comunque imbattuti nelle ultime sei sfide casalinghe con la Lazio (4V 2N). Il Verona nelle ultime tre gare al Bentegodi in Serie A ha sempre pareggiato. La Lazio, invece, non pareggia da nove partite in Serie A (5V 4P). I biancocelesti hanno infatti alternato una vittoria a una sconfitta nelle prime cinque giornate di campionato. La Lazio ha subito ben 11 reti nelle ultime tre trasferte di campionato.
La squadra di Pioli ha conquistato tre punti in più rispetto ai sei collezionati nelle prime cinque giornate di Serie A 2014/15. Il Verona non ha ancora trovato il successo nella Serie A 2015/16: negli altri quattro precedenti in cui non ha vinto nelle prime cinque partite giocate del massimo campionato (1973/74, 1978/79, 1989/90, 1996/97) è poi sempre retrocesso.
Tra il campionato in corso e lo scorso, sono sette le partite senza vittoria per il Verona in Serie A: non collezionava una striscia negativa così lunga dallo scorso dicembre. Sette i gol di Giampaolo Pazzini contro i biancocelesti, contro nessuna avversaria ha segnato di più in Serie A.
Alessandro Matri ha segnato tre gol nei suoi due precedenti di campionato contro il Verona. Felipe Anderson con il gol al Genoa ha interrotto una striscia personale di 12 partite di Serie A senza segnare. 

Pre-tattica
 Verona-Lazio probabili formazioni 27 settembre 2015
Qui Hellas Verona: Modulo 3-5-2 
Hallfredsson ha iniziato a lavorare con il gruppo, poco male per un mister cge deve rinunciare a Pazzini e Toni contemporaneamente. 
Lieve affaticamento per Sala, comunque disponibile per domenica. Le condizioni della caviglia di Pazzini hanno spinto lo staff medico a rimandare accertamenti diagnostici più accurati. Il Pazzo probabilmente salterà due partite. Intanto Luca Toni è stato operato al ginocchio.

Qui Lazio: Modulo 4-2-3-1  
Dopo il successo con il Genoa, altra buona notizia in casa Lazio: il capitano Biglia è tornato ad allenarsi con la squadra e potrebbe essere disponibile per Verona. Non si sono allenati invece Matri, Candreva, de Vrij e Konko che dovrebbero saltare tutti la trasferta veneta. Lavoro differenziato per Klose che ha ripreso a correre.  

Probabili formazioni

Verona (3-5-2): Rafael; Bianchetti, Moras, Helander;  Pisano, Sala, Viviani, Greco, Souprayen; Siligardi, Juanito Gomez. 
A disp: Coppola, Gollini, Souprayen, Checchin, Hallfredsson, Winck, Matuzalem, Jankovic, Gugliemelli, Wszolek, Zaccagni. All.: Mandorlini 
Indisponibili: Fares, Toni, Marquez, Romulo, Ionita, Pazzini
Squalificati: -

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Radu; Biglia; Parolo; Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Kishna; Djordjevic. 
A disp: Berisha, Guerrieri, Hoedt, Patric, Braafheid, Ravel Morrison, Cataldi, Lulic, Oikonomidis, Keita, Onazi, Mauri. All.: Pioli 
Indisponibili: Konko, Klose, De Vrij, Candreva, Matri.
Squalificati: -


Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/sport/verona-lazio-probabili-formazioni-27-settembre-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

 

Nessun commento: