15 mag 2015

Volata finale: Sampdoria vs Lazio probabili formazioni e statistiche.


La volata finale dei biancocelesti è infuocata, dopo le polemiche del match che ha visto la Lazio soccombere sotto i colpi e le capriole dell'ex Hernanes, la squadra di Pioli parte per Genova dove affronterà l'ottima Sampdoria di Mihajlovic. Entrambe le formazioni si giocano una buona fetta del campionato, due obiettivi diversi ma altrettanto nobili, in ballo c'è l'Europa.
I padroni di casa sono in lotta con Fiorentina, Genoa ed Inter per la qualificazione alla prossima edizione dell'Europa League mentre i capitolini stanno cercando di raggiungere un piazzamento valido per poter accedere alla zona Champions sfidando Napoli e Roma. Entrambe le squadre proveranno dunque a vincere dal momento che un pareggio servirebbe poco sia ai blucerchiati che ai biancocelesti. 


Statistiche

Nelle ultime tre sfide di campionato ha vinto la Sampdoria (2010-2011, 2-0, Cassano su calcio di rigore e Guberti), s'è imposta la Lazio (2012-2013, 1-0, Hernanes), c'è scappato il pareggio con gol (2013-2014, 1-1, Soriano e Cana).
Insomma, il recente bilancio dei Sampdoria-Lazio di Serie A è sostanzialmente in equilibrio. E sotto molti aspetti ricalca i numeri prodotti dalle 48 sfide andate in scena nel massimo torneo italiano: 17 affermazioni dei blucerchiati, altrettanti segni "x", 14 vittorie dei biancocelesti.
E le cose non cambiano poi molto se aggiungiamo i Sampdoria-Lazio di cadetteria. Perché su 2 match troviamo 2 pareggi, entrambi col risultato di 1-1.
La squadra di Mihajlovic (ex giocatore laziale) ha ritrovato sul campo dell'Udinese quella vittoria che mancava dalla 28esima giornata. La banda di Pioli, al contrario, dopo 8 successi senza soluzione di continuità sembra essersi smarrita per strada e negli ultimi 5 turni ha raccolto la miseria di 5 punti.
Confronti a Genova 50 incontri disputati
17 vittorie Sampdoria
19 pareggi
14 vittorie Lazio
63 gol fatti Sampdoria
55 gol fatti Lazio

prima sfida: Sampdoria-Lazio 1-1, 27° giornata 1946/1947 ultima sfida a Genova: Sampdoria-Lazio 1-1, 13° giornata 2013/2014

Pre-tattica

Qui Sampdoria - Modulo: 4-3-1-2 
La Sampdoria dovrebbe scendere in campo con il 4-3-1-2 e con Viviano a protezione dei pali della propria porta. In difesa è indisponibilie Mesbah il cui posto sulla fascia sinistra dovrebbe essere preso da Regini con De Silvestri a destra e la coppia formata da Romagnoli e Munoz, quest'ultimo in vantaggio su Silvestre, al centro. In mezzo al campo spazio ad Acquah, Palombo e Duncan con Obiang in panchina mentre nel reparto avanzato Eder ha chiuso anzitempo la stagione e Correa è in forte dubbio per cui davanti al trequartista Soriano dovrebbero agire Muriel ed Eto'o favoriti su Bergessio ed Okaka per una maglia da titolare.


Qui Lazio - Modulo: 4-3-3
La Lazio dovrebbe affrontare i blucerchiati con il 4-3-3 e con Berisha nel ruolo di estremo difensore titolare al posto dello squalificato Marchetti. La retroguardia perde Mauricio, fermato per un turno dal Giudice Sportivo, ed ha in dubbio Cana e dovrebbe quindi essere formata dagli esterni Basta e Radu e dai centrali Novaretti e Ciani. Panchina per De Vrij. 
A centrocampo mancherà Biglia e Pioli dovrebbe quindi mandare in campo Ledesma lanciando dal primo minuto Parolo e Lulic. Il trio davanti dovrebbe essere composto da Candreva, Felipe Anderson e Klose, in vantaggio nel ballottaggio con Djordjevic, nel ruolo di riferimento avanzato.


Probabili formazioni


Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Romagnoli, Munoz, Regini; Acquah, Palombo, Duncan; Soriano; Muriel, Eto'o. 
A disposizione: Frison, Romero, Cacciatore, Silvestre, Coda, Wszolek, Obiang, Rizzo, Marchionni, Djordjevic L., Bergessio, Okaka. Allenatore: Mihajlovic.
Squalificati: -
Indisponibili: Mesbah, Eder. 


Lazio (4-2-3-1): Berisha; Basta, Novaretti, Ciani, Radu; Parolo, Ledesma, Lulic; Candreva, Felipe Anderson; Klose. 
A disposizione: Strakosha, De Vrij, Gentiletti, Braafheid, Cavanda, Keita, Perea, Djordjevic F. Allenatore: Pioli.
Squalificati: Marchetti, Mauricio.
Indisponibili: Cana, Ederson, Biglia.

Nessun commento: