23 mag 2015

Un derby da Champion's league. Lazio vs Roma probabili formazioni e statistiche.


Penultima giornata di campionato, ultima chiamata per l'Europa che conta. E la Lazio trova come sua avversaria la Roma, in un derby infinito mai domo. Non una sfida come tutte le altre, pari solo al 26 maggio 2013, una sfida durissima per i nervi dei giocatori e dei tifosi sugli spalti. In palio c'è il secondo posto in classifica, la possibilità di entrare direttamente in Champion's league, di guadagnare circa 50mln tra vari premi. 
La Capitale dedica al derby di Roma 15 giorni di preparazione tra sfottò, coreografie, statistiche e vecchi ricordi. C'è chi parla di Lulic e del minuto 71, chi ricorda "er selfie del capitano" chi ancora torna indietro di decenni: il dito puntato di Chinaglia, la tenacia di Voeller, l'aeroplanino di Montella, gli anni d'oro dell'era Cragnotti. C'è chi prepara la maglietta che indosserà il giorno del match come se fosse un rito indispensabile, chi vende in gelateria il gusto biancoceleste o giallorosso, chi i gadget di Totti e Klose e chi colora la città dei colori del cielo e del sole. Il derby di Roma è tutto questo e molto altro ancora. Il derby è il confronto tra Garcia e Pioli, rivelazioni degli ultimi due anni. E' la sfida tra Nainggolan e Parolo, la velocità di Anderson e Iturbe, la difesa di De Vrij e Manòlas.
Il derby della Capitale è l'emozione di due popoli a confronto, la sete di vittoria, la fame di gloria. La Lazio vuole dimenticare la sfortunata coppa Italia, la Roma è seconda in classifica con due punti in più dei rivali e non ha intenzione di cedere il passo.  
Al momento entrambe le squadre andrebbero in Champions League, ma il secondo posto è quello che vale di più, perché consente di qualificarsi senza passare dai preliminari.

Statistiche

Derby numero 142 in Serie A: 36 vittorie per la Lazio, 48 per i giallorossi e 57 pareggi. Roma imbattuta nelle ultime quattro sfide: una vittoria e tre pareggi – in precedenza erano arrivate tre vittorie consecutive per la Lazio. Soltanto uno 0-0 negli ultimi 15 confronti, con i giallorossi sempre in rete nelle altre 14 sfide. L’ultimo derby giocato con la Lazio squadra ospitante è finito in parità (febbraio 2014), non succedeva dall’aprile 2004.
La Lazio ha mancato l’appuntamento con il gol in solo una delle ultime 14 partite di Serie A, ma ha segnato esattamente una rete nelle ultime tre. Quella di Santiago Gentiletti, sabato scorso contro la Sampdoria, è stata la prima rete di un difensore della Lazio in questo campionato, su 66 segnate in totale dai biancocelesti. Nessuna squadra ha subito meno gol della Roma nei secondi tempi (11). I gol su azione della Roma arrivano in media dopo una sequenza di 5.4 passaggi – il valore più alto tra le squadre di questa Serie A.
Francesco Totti è il giocatore che ha segnato più gol nella storia dei derby della Capitale in campionato: per lui 11 reti in 35 sfide. Con la rete di domenica scorsa, Radja Nainggolan ha stabilito il proprio record di marcature in un singolo campionato (cinque). Antonio Candreva ha effettuato 177 cross su azione, almeno 42 più di ogni altro giocatore in questo campionato.

Qui Lazio - Modulo: 4-2-3-1  - Biglia ce la fa, è questa la notizia di giornata. L'argentino ha svolto l'allenamento con il resto del gruppo e sembra aver recuperato dal problema al collaterale esterno del ginocchio destro. Pioli sorride, recupera il suo regista titolare nella partita più importante della stagione. Vincere senza fare calcoli. Nessun pericolo di biscotto. E' stato categorico il tecnico laziale che potrà contare anche sui centrali titolari: de Vrij e Gentiletti tornano insieme dopo la finale di Coppa Italia dove non hanno concesso niente a Tevez e Llorente. Sarà Lulic a sostituire l'infortunato Radu sulla sinistra, dall'altra parte spazio al solito Basta. Lo stakanovista Parolo darà una mano al rientrante Biglia. Sulla trequarti si rivede anche capitan Mauri insieme a Candreva e Felipe Anderson. A loro il compito di imbeccare Miroslav Klose.  

Qui Roma - Modulo: 4-3-3  - "La Lazio parte favorita, noi dovremo dimostrare di essere più forti". Nonostante il sarcasmo, mister Garcia sa benissimo che la sua panchina è in bilico. La stagione dei giallorossi è stata una delusione totale e il derby rappresenta l'ultima spiaggia per la permanenza del francese nella Capitale. Il dubbio di formazione in casa Roma riguarda il ruolo di Alessandro Florenzi. Un punto interrogativo al quale il tecnico risponderà solo domani mattina. Il talento cresciuto nella Primavera di De Rossi dovrebbe giocare esterno basso, in difesa insieme a lui la coppia Astori-Manolas, con Torosidis a sinistra. Il centrocampo è quello titolare: De Rossi a protezione della retroguardia, al suo fianco Nainggolan e Pjanic. Tridente con il giusto mix di velocità e tecnica: Iturbe e Ibarbo scatteranno sulle fasce con Totti riferimento centrale.

Probabili formazioni

Lazio (4-2-3-1) - Marchetti; Basta, de Vrij, Gentiletti, Lulic; Biglia, Parolo; Candreva, Mauri, Felipe Anderson; Klose. All. Pioli. 
A disp.: Berisha, Strakosha, Braafheid, Ciani, Mauricio, Onazi, Cavanda, Ledesma, Pereirinha, Cataldi, Keita, Djordjevic.
Indisponibili: Cana, Ederson, Radu, Perea Squalificati: nessuno Diffidati: de Vrij, Radu, Keita B., Ledesma, Cataldi

Roma (4-3-3) - De Sanctis;  Florenzi, Manolas, Astori, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iturbe, Totti, Ibarbo. All. Garcia  
A disp. Skorupski, Lobont, Yanga-Mbiwa, Spolli, Cole, Holebas, Maicon, Balzaretti, Paredes, Pellegrini, Keita, Ucan, Verde, Ljajic, Sanabria, Doumbia.
Indisponibili: Strootman, Castan, Gervinho Squalificati: nessuno Diffidati: Maicon, Keita S, De Rossi, Torosidis

ARBITRO: Rizzoli (sez. Bologna) ASSISTENTI: Di Liberatore e Nicoletti IV UOMO: Faverani ADDIZIONALI: Mazzoleni e Irrati

Nessun commento: