28 apr 2015

Obiettivo Europa: Lazio vs Parma probabili formazioni e statistiche.



“Far vincere una squadra non è questione di quanto grande sia il giocatore, o i giocatori. Devono tutti essere disposti a sacrificarsi e a dare qualcosa di se stessi, pur di diventare campioni.” -Phil Jackson-
Citerei questo incredibile allenatore di pallacanestro ai ragazzi di Pioli per caricarli prima del prossimo match. La Lazio deve necessariamente ritrovare la vittoria per non perdere terreno e non permettere così alle avversarie il sorpasso.
Per la 33° giornata del campionato di Serie A 2014/2015, allo stadio Olimpico di Roma i padroni di casa sfidano il Parma di Donadoni. La sfida si giocherà in turno infrasettimanale il mercoledì sera, alle 20.45 e sarà l'ultimo turno infrasettimanale in questa stagione. La squadra di Pioli, è a caccia di punti per prendersi in modo definitivo la qualificazione in Champions League, dall'altra quella di Donadoni, mai doma nonostante la situazione finanziaria, consapevole che potrebbe finire in Serie B in caso di insuccesso.

Statistiche

A guardare le statistiche, la prossima gara dell’Olimpico sembrerebbe essere un sfida senza storia: 43 punti di differenza con la Lazio, peggior attacco (27 gol) e seconda peggior difesa del campionato (58 gol), ultimo per numeri di punti conquistati in trasferta (6 punti): questi sono i numeri, poco lusinghieri, del Parma. Eppure queste fredde e asettiche cifre non rendono giustizia al momento che stanno vivendo i ducali: smaltito lo shock della crisi societaria, ora la truppa di Donadoni scende in campo senza più nulla da perdere, cercando di onorare il campionato fino alla fine e non regalando niente a nessuno. Non a caso, nelle ultime sei giornate soltanto Lazio (13) e Juventus (12) hanno collezionato più punti dei gialloblu (11). Si prospetta, quindi, una sfida ancora più ostica rispetto all’ultima per i biancocelesti: il Parma fa dell’aggressività e della fisicità il suo punto di forza. Lo si evince dalle statistiche stesse: nella classifica delle squadre più fallose d’Europa gli emiliani sono al primo posto con 18.7 falli/partita (dal canto suo, la Lazio è terza a quota 18.2, ndr). Stessa posizione anche nella graduatoria dei duelli aerei vinti a partita: 11.5, meglio anche del Barcellona secondo (10.7). Per avere la meglio su di loro, quindi, bisognerà sfoderare una prestazione gagliarda. In lizza, neanche a ricordarlo, c’è la Champions: un sogno sempre più vicino a tramutarsi in realtà.

Pre-tattica 

Qui Lazio - Modulo: 4-3-3
Lieta sorpresa a Formello: allenamento in gruppo per Parolo, ma il centrocampista non dovrebbe essere rischiato contro il Parma. In ripresa anche Djordjevic, invece non si è allenato Mauri per un problema inguinale. Mister Pioli scioglierà i dubbi di formazione solo nella rifinitura, non al meglio Klose al quale potrebbe essere preferito Keita. Di certo assenti gli infortunati Biglia e De Vrij così come lo squalificato Onazi, arruolabile invece Cataldi.

Qui Parma - Modulo: 4-3-3
A Collecchio allenamento in palestra oggi per chi ha giocato contro il Palermo, lavoro regolare per il resto del gruppo. A Roma mancheranno gli infortunati Galloppa e Prestia, oltre agli squalificati Costa e Feddal. In difesa ci sarà posto per Lucarelli, invece in avanti spazio per Belfodil.


Probabili formazioni

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Novaretti, Mauricio, Radu; Cataldi, Ledesma, Lulic; Candreva, Keita, F. Anderson. 
A disposizione: Berisha, Strakosha, Ciani, Cana, Braafheid, Ederson, Cavanda, Mauri, Klose, Perea. Allenatore: Pioli.
Squalificati: Onazi
Indisponibili: Gentiletti, De Vrij, Biglia, Pereirinha. 

Parma (3-5-2): Mirante; Mendes, Lucarelli, Cassani; Varela, Lila, Mauri, Nocerino, Gobbi; Belfodil, Coda. A disposizione: Iacobucci, Bajza, Santacroce, Lodi, Haraslin, Esposito, Jorquera, Mariga, Ghezzal, Palladino. Allenatore: Donadoni.
Squalificati: Feddal, Costa.
Indisponibili: Galloppa, Prestia. 

Nessun commento: