12 set 2014

Vola Olimpia, la Nord ti guarda. Probabili formazioni Lazio-Cesena.


E' la seconda di campionato ma è anche la settimana del tormentone #LotitoOvunque, lui non curante delle critiche e degli sfottò continua a fare da accompagnatore alla Nazionale di Antonio Conte, e dopo Bari è volato in Norvegia, tra l'insofferenza dei giocatori e i sorrisi ironici dello staff. Claudio Lotito non è mai sazio, così non si è accontentato delle polemiche casalinghe ma ha voluto sperimentare anche quelle nazionali portando un intero paese a schernirlo. Lui, come ha riferito, ne esce più forte di prima. Ma non è più tempo di pensare alle avventure di Lotito, oggi è tempo di lasciare a Pioli la decisione più difficile, chi far scendere in campo per conquistare i primi tre punti della stagione. Il Cesena, vicente nella prima di campionato, punterà al contropiede cercando di chiudere gli spazi a Candreva e compagni. La Lazio riabbraccerà il suo popolo, Olimpia potrà spiccare di nuovo il volo sotto gli occhi della curva Nord, decisione sofferta quella di abbandonare lo stadio qualche mese prima della fine del campionato, ma obbligata. Oggi le polemiche non sono terminate ma gli ultras hanno deciso di tornare per la squadra. I ragazzi dovranno fare di tutto per chiudere il match il prima possibile e regalare ai tifosi la prima vittoria stagionale.


STATISTICHE

Questa sarà la sfida numero 19 tra Lazio e Cesena nel massimo campionato: biancocelesti in vantaggio per sette successi a uno. L’unica vittoria del Cesena è quella per 1-0 del novembre 2010, da allora tre successi su tre per la Lazio. Lazio imbattuta in casa contro il Cesena in Serie A (6V, 3N). Dall’inizio del 2014 la Lazio ha perso una sola volta in casa in campionato, cinque le vittorie e altrettanti i pareggi.
Il Cesena non vince in trasferta in Serie A dalla gara del dicembre 2011 contro il Palermo (1-0). I biancocelesti non ottengono lo stesso risultato per due volte di fila da otto giornate di Serie A. Tre i gol subiti dai biancocelesti nell’esordio contro il Milan – era dal campionato 2002/03 che la Lazio non incassava così tante reti nella prima giornata. La vittoria contro il Parma alla prima di campionato è stata per il Cesena la prima nella massima serie dal gennaio 2012 (21 partite).
La Lazio è stata la squadra che nella prima giornata di questo campionato ha effettuato più tiri, 16. Dall’inizio del 2014, Antonio Candreva è stato il giocatore della Lazio più prolifico con otto gol realizzati (4 su rigore). Due i gol in Serie A di Franco Brienza contro la Lazio, l’ultimo del 2005 con la maglia del Palermo.

PRE-TATTICA

Lazio, Modulo: 4-3-3 -Rientro dei Nazionali a Formello: oggi in gruppo Lulic e Candreva, scarico per De Vrij. Mister Pioli per domenica può contare sul recuperato Marchetti, invece hanno raggiunto l'infermeria biancoceleste Gonzalez e Radu. Il centrocampista ha riportato una lesione muscolare al polpaccio nel ritiro dell'Uruguay, invece il rumeno è rimasto vittima di una elongazione all'adduttore e potrebbe essere rimpiazzato da Braafheid. Dubbio in attacco, Klose spento nella partita contro il Milan è in ballottaggio. 

Cesena, Modulo: 4-3-1-2 - Rientrati tutti i Nazionali agli ordini di Mister Bisoli, eccezion fatta per Carbonero bloccato in patria per questioni burocratiche sul visto. Intanto lavoro a parte per gli infortunati Cazzola, Pulzetti e Defrel: il francese, sottoposto a controlli strumentali, ha riportato una lesione muscolare alla coscia destra. A Roma in avanti probabile conferma per Rodriguez, match winner alla prima giornata contro il Parma. Indisponibile Tabanelli.

PROBABILI FORMAZIONI 

LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Djordjevic,Keita.  
Panchina: Marchetti, Strakosha, Novaretti, Cana, Pereirinha, Cataldi, Mauri, Felipe Anderson, Ledesma, Klose, Tounkara. Allenatore: Pioli
Squalificati: -
Diffidati: -
Indisponibili: Radu, Gonzalez, Ederson.
 
CESENA (4-3-1-2): Leali; Volta, Lucchini, Capelli, Renzetti; De Feudis, Cascione, Coppola; Brienza, Rodriguez, Marilungo. 
Panchina: Agliardi, Bressan, Mazzotta, Nica, Perico, Krajnc, Giorgi, Valzania, Zé Eduardo, Garritano, Djuric. Allenatore: Bisoli
Squalificati: -
Diffidati:-
Indisponibili: Cazzola, Tabanelli, Magnusson, Carbonero, Pulzetti, Defrel.

Nessun commento: