24 set 2014

Si riparte da Roma, dal popolo. Lazio vs Udinese probabili formazioni.



"Ripartiamo da Roma, dal popolo biancoceleste". Questo è il pensiero che si ripeteranno in testa i giocatori della Lazio prima di scendere in campo domani sera contro l'Udinese. Ripartire, sì. Dopo la beffa della sconfitta nei minuti finali contro un Genoa per la maggior parte del tempo dominato, dopo quel gol di Pinilla e gli infortuni di Gentiletti e Biglia. Con una squalifica che pesa come un macigno, quella di De Vrij e i sei mesi di stop di Santiago Gentiletti, che in sole due partite era diventato già il leader della difesa biancoceleste. Per fortuna uno spiraglio di positività arriva dal recupero di Basta. Non si piange sul latte versato, si deve guardare avanti. Si può ripartire dal rinnovo di contratto di Candreva: "Mai pensato di lasciare la Lazio! Si ripartirà dal popolo che sarà pronto a supportare questa nuova battaglia. L'avversario è di quelli tosti e concreti, che non lasciano spazio al caso, giocano dal primo all'ultimo minuto con un solo intento: vincere. La Lazio dovrà sfoderare tutte le sue armi per portare a casa i tre punti.

Statistiche 

La Lazio è insieme all’Atalanta una delle squadre più battute dall’Udinese in Serie A (23 volte). Perfetto equilibrio nelle ultime sette sfide di campionato tra Lazio e Udinese: tre vittorie per parte e un pareggio. La Lazio ha comunque vinto tre delle ultime quattro sfide coi friulani. Nell’arco delle ultime 15 sfide contro la Lazio, l’Udinese ha mancato l’appuntamento con il gol una sola volta.
I biancocelesti sono comunque imbattuti in casa contro i friulani da cinque partite di Serie A (4V, 1N), periodo in cui hanno segnato in media 2.6 gol a partita. La Lazio non ottiene due risultati uguali di fila da 10 partite di campionato: due sconfitte alternate ad una vittoria in questo inizio di stagione. L’Udinese non vince lontano dal Friuli da otto turni tra il campionato in corso e lo scorso (3N, 5P). Antonio Candreva ha segnato due gol e fornito un assist nell’arco delle ultime due presenze contro l’Udinese in Serie A.
Candreva ha esordito in Serie A proprio con la maglia dell’Udinese nel gennaio 2008: tre presenze e nessun gol per lui in bianconero. Antonio Di Natale ha segnato 13 reti in 20 presenze di Serie A contro la Lazio – a nessuna squadra ha segnato di più.

Pre-tattica

Qui Lazio 
Modulo 4-3-3: Biancocelesti usciti con le ossa rotte dalla gara di Marassi. Non solo la sconfitta sul campo, ma anche gli infortuni per Biglia e Gentiletti: in particolare il difensore resterà ai box per circa sei mesi. Oggi a Formello una buona notizia per Mister Pioli che ha ritrovato in campo Basta. Il serbo vuole provare a stringere i denti contro la squadra friulana. Il tecnico in difesa dovrà sopperire inoltre all'assenza dello squalificato De Vrij, spazio a Cana. Regia affidata a Ledesma, mentre in avanti dovrebbe rivedersi Keita.

Qui Udinese
Modulo 4-3-1-2: Contro il Napoli ha funzionato la linea di difesa a quattro, Mmister Stramaccioni potrebbe allora confermarla anche a Roma. Il tecnico contro la Lazio in avanti dovrebbe tornare a schierare Muriel al fianco di Di Natale, panchina invece per Bruno Fernandes apparso sottotono domenica scorsa. Indisponibili Scuffet, Domizzi e Gabriel Silva, recuperato Pasquale. Domani allenamento di rifinitura nel primo pomeriggio e poi partenza per la Capitale.

Probabili formazioni

Lazio (4-3-3) Marchetti, Basta, Novaretti, Cana, Braafheid; Parolo, Ledesma, Lulic; Candreva, Keita, Djordjevic. 
Panchina: Berisha, Strakosha, Cavanda, Ciani, Konko, Pereirinha, Onazi, Mauri, Felipe Anderson, Ederson, Klose, Tounkara. 
Squalificati: De Vrij
Indisponibili: Biglia, Gentiletti, Radu, Cataldi, Gonzalez

Udinese (4-3-1-2) Karnezis, Widmer, Heurtaux, Danilo, Pasquale; Guillherme, Allan, Pinzi, Kone; Muriel, Di Natale.
Panchina: Meret, Brkic, Coda, Belmonte, Bubnjic, Piris, Badu, Hallberg, Evangelista, Bruno Fernandes, Thereau, Geijo.
Squalificati: -
Indisponibili: Domizzi, Scuffet, Gabriel Silva

Nessun commento: