25 set 2014

La vecchia Lazio esce sconfitta tra i fischi della Nord. Lazio 0 Udinese 1.

 
Lazio 0 Udinese 1

La vecchia Lazio, quella di Marchetti, Konko, Ledesma e Novaretti esce sconfitta tra i fischi assordanti della curva Nord. Una Lazio che può prendersela con la sfortuna, quella nera, vista già contro il Genoa, può dare la colpa ai tanti infortuni, al catenaccio dell'Udinese, chiuso più che mai in difesa dopo il gol di Thereau. Può prendersela con il presidente e il ds, con il mister ma la verità è che a nulla servirebbe. La Lazio ha tre punti, ha collezionato 3 sconfitte ed una vittoria. E' una Lazio che deve rimboccarsi le maniche e iniziare a concretizzare quel buono visto in campo. Manca una punta che la butti dentro, Klose è sazio, e Djordjevic acerbo. Un film già visto: proprio come a Marassi la Lazio crea tanto e alla fine non raccoglie nulla. All'Olimpico l'Udinese passa grazie a un gol di Thereau nel primo tempo. Nella ripresa reazione veemente dei biancocelesti, ma il gol del pari non arriva. Troppo tardivo l'ingresso in campo di Keita. Felipe Anderson gioca a folate e Candreva non può trascinare la squadra 90 minuti. La Lazio gioca a tratti e tra luci e ombre resta in fondo alla classifica.

Nessun commento: