05 set 2014

De Vrij impacciato, Klose sazio. Milan-Lazio 3-1, la Nord torna allo stadio.

Volevamo iniziare in altro modo la stagione duemilaquattordici-duemilaquindici e invece siamo nuovamente costretti a scrivere di una Lazio senza scheletro. Certo è la prima, i giocatori nuovi si devono ambientare, ma il 3-1 secco in quel di Milano è un campanello di allarme che non va sottovalutato, ho visto un De Vrij impacciato, in settimana infatti si è lamentato del problema della lingua e del dialogo difficile con Pioli e compagni, ho visto un Klose a mezza pensione, passeggiava in campo, sazio di un mondiale strepitoso. E poi Pioli, un doppione di Reja. Una squadra messa male in campo e senza un preciso schema di gioco. Sarà la prima? Sarà. Il mercato non è stato eccellente ma ha portato a Roma giocatori di qualità se a gennaio si rinforzerà l'attacco e si lascerà Candreva al suo posto la Lazio, un pò più organizzata, potrà essere una delle protagoniste per la corsa all'Europa...league. Lazio, la Curva Nord torna allo stadio ma senza abbonamento


Capitolo curva Nord - I tifosi torneranno all'Olimpico, a partire da Lazio-Cesena, ma senza sottoscrivere l'abbonamento. Ad annunciarlo sono stati gli stessi rappresentanti del tifo organizzato dei biancocelesti, con un comunicato letto all'emittente romana RadioSei. "Abbiamo la sensazione che qualcuno farebbe carte false per vedere la Lazio relegata ai margini del calcio che conta, con i dirimpettai a farla da padroni - fa sapere lo 'zoccolo duro' della tifoseria -. Noi questo non lo permetteremo mai. Ed è per questo che torneremo allo stadio a partire da Lazio-Cesena, per far sì che la nostra Lazio torni a splendere grazie al suo acquisto più importante, il 12/o uomo in campo. Non sottoscriveremo, però, l'abbonamento, che rappresenta un atto di fede verso la propria squadra, in quanto non avendo una società 'normalè, abbiamo deciso di comportarci di conseguenza". 




Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/sport/curva-nord-allo-stato-lazio-cesena.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Nessun commento: