21 giu 2014

Lotito dice no ai russi: rifiutata un'offerta da 115 milioni di euro.

“No, la Lazio non è in vendita.” Già, la risposta del presidente Lotito a chi vuole farsi avanti per comprare la Lazio la conosciamo da tempo. Nessun tentennamento, nemmeno davanti ai 115 milioni che i russi avrebbero portato in dote per comprare la squadra. Come riporta goal.com a firma di Manuele Baiocchini, una cordata di imprenditori si sarebbe davvero presentata a casa del patron biancoceleste con l’intenzione di rilevare la società. Voci che girano da tempo, che ora sembrano trovare riscontro. Un colloquio c’è stato, con la trattativa esposta sul tavolo che però è finita con un secco ‘no’ del numero uno laziale. L'indiscrezione poi era già arrivata qualche giorno fa: l'ex responsabile della comunicazione della Lazio Guido Paglia, ai microfoni di Radiosei, aveva lanciato la notizia con gli stessi particolari. Una chiacchierata tra le parti, e un consiglio finale del presidente rivolto ai ricchi venuti dall'est: quello di rivolgersi all’amico Preziosi, presidente del Genoa già in trattativa con un gruppo cinese per cedere il suo club. Vista l’intenzione, su al Nord, forse, sono interessati a sentire altri interlocutori.

Nessun commento: