06 giu 2014

Lazio, il punto sul mercato: Candreva vale 30 mln, la lista degli acquisti è sempre più ampia.


Lotito-Donadoni, c’è l’appuntamento. Previsto per oggi il colloquio tra il presidente della Lazio e l’allenatore, in corsa con Simone Inzaghi per l’eventuale sostituzione di Reja. Allegri la possibile sorpresa, Pioli l’outsider: «Aspetto una chiamata», dice l’ex tecnico del Bologna. Tra domani e domenica l’incontro tra il presidente biancoceleste e Zio Edy, sempre deciso a lasciare. Lotito farà un ultimo tentativo per trattenerlo e aprire con lui il nuovo ciclo. Che sarà pieno di novità: dopo il riscatto di Candreva, l’acquisto di Djordjevic, la trattativa in fase avanzata per De Vrij e quelle in dirittura d’arrivo per Astori e Basta, adesso la Lazio è a un passo da Parolo: per il 29enne nazionale azzurro c’è l’intesa con il Parma a 5 milioni più bonus. Il giocatore (proposto un quadriennale da 800mila euro a stagione) è abbastanza convinto dal trasferimento nella Capitale. A maggior ragione se arrivasse Donadoni e il suo staff. In alternativa monitorato Dzemaili del Napoli. Dagli emiliani Lotito vorrebbe anche Paletta, difensore centrale di 28 anni. E piace pure il 22enne ghanese Acquah: se ne riparlerà dopo il Mondiale se partirà uno tra Onazi (apprezzato in Premier) e Gonzalez. Ma a fronte di tanti acquisti – se arrivassero tutti la spesa complessiva sarebbe di circa 40 milioni – sarà inevitabile cedere qualcuno. Radu è attratto dalla possibilità di provare una nuova esperienza: Napoli, Fiorentina e Tottenham interessate. Pure Lulic ha mercato (Juve, Inter, Bayern e Chelsea), ma non ai 18 milioni richiesti da Lotito. Ne servono 30 invece (rifiutata un’offerta da 18 del Napoli) per convincere il presidente della Lazio a lasciar partire Candreva: attenzione al Psg.

Nessun commento: