09 mar 2014

L'Europa si allontana. Lazio 0 Atalanta 1.


Lazio 0 Atalanta 1


L'Europa si allontana in uno stadio semi - deserto. L'Atalanta vince 1-0 con un rocambolesco gol di Moralez, poi nella ripresa l'espulsione per doppia ammonizione di Antonio Candreva è l'emblema della giornata no dei biancocelesti. E' inutile un primo tempo di assoluto dominio della squadra di Edy Reja, i nerazzurri tengono bene in difesa e nella ripresa trovano il gol vittoria.  La squadra di Reja resta a 38 punti, mentre l'Atalanta sale a quota 34. La squadra che tanto era stata osannata nel match contro la Fiorentina oggi non scende in campo, al suo posto una Lazio spenta e senza motivazioni. Fin quando sarà Lotito il nostro presidente non ci saranno le giuste motivazioni per scendere in campo agguerriti. Pessimo primo tempo per l'Atalanta, meglio la Lazio anche se le conclusioni latitano da ambo le parti. La Lazio ci prova con alcune soluzioni dalla distanza di Candreva e con l’intraprendenza di Keita, ma Consigli non corre alcun brivido. Di contro, l’Atalanta si rende pericolosa solo con un colpo di testa di Stendardo allo scadere della prima frazione.
Sulla falsa riga del primo tempo, la seconda frazione parte al rallentatore. Al 60′ tuttavia il colpo di scena: Brivio crossa per Estigarribia, il colpo di testa del quale viene parato da Marchetti, ma sulla ribattuta Moralez non sbaglia. I biancocelesti provano a reagire, ma la retroguardia atalantina difende con ordine. L’unica vera palla gol capita sui piedi di Biava, che però manda fuori da buona posizione. Complice un’ingenuità di Candreva, che si fa espellere per doppia ammonizione, la Lazio non crea ulteriori pericoli, e nel finale l’Atalanta tiene in pugno il match. Finisce così, 0-1 per gli ospiti. Per la Lazio, occasione sprecata.

Nessun commento: