28 mar 2014

L'Europa passa da qui. Lazio vs Parma probabili formazioni


"La protesta continua ad oltranza". La curva Nord ha così deciso. Con un comunicato ufficiale ha annunciato che non entrerà allo stadio fino a fine stagione. Lascerà dunque la Lazio a combattere per l'Europa league in assoluta solitudine, scelta sofferta ma necessaria. Stadio vuoto o semi vuoto, sì perchè una parte della tifoseria resta contraria al presidente Lotito ma anche alla dura contestazione che gli è stata riservata. La Lazio reduce da un pesante k.o. in casa del Genoa ha necessità di fare punti nello scontro diretto valido per la qualificazione in Europa league, il Parma è ad un passo, qualche punto più su e non vuole perdere l'ottimo passo che ha intrapreso. 7 i punti collezionati dalla Lazio di Reja nelle ultime 5 partite con l’ultima uscita contro il Genoa conclusasi in una disfatta. Il Parma arriva all’incontro reduce dalla sconfitta con la Juventus ma con un bottino di 10 punti nelle ultime 5 partite e un bilancio di 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta. 
Ore 15:00 stadio Olimpico. Lazio-Parma sarà arbitrata da Damato di Barletta.

Statistiche - 22 partite disputate in Serie A con un bilancio di 12 vittorie dei biancocelesti, 3 del Parma e 7 pareggi. Guardando ai precedenti assoluti il numero degli incontri sale a quota 56 con 20 vittorie della Lazio, 15 degli emiliani e 21 gare terminate in parità.
17 punti su 42 guadagnati proprio all’Olimpico con un buon equilibrio casa/esterna; il Parma di Donadoni non è da meno con 22 punti su 47 strappati in trasferta. Se fra gli assistmen spiccano Candreva e Ledesma per la Lazio e Cassano, Parolo e Biabiany per gli ospiti, in fase realizzativa i candidati maggiori ad andare in gol sono senz’altro Candreva e Keita per i biancocelesti e Cassano e Parolo per il Parma.
Due squadre in cerca di punti, entrambe con il medesimo obiettivo ma con gli emiliani ancor più motivati perché più vicini alla zona Euro con un solo punto che li stacca dall’Inter e che può rivelarsi una mossa in più per scrivere un 2 sulla schedina. Risultato forse più prudente potrebbe essere il Gol o il Gol Ospite.

Qui Lazio - Buone notizie dall’infermeria per Edy Reja, perché Klose, Dias e Ciani si sono allenati con il gruppo e sono, quindi, recuperati in vista della partita. Lavoro differenziato, invece, per Marchetti, alle prese con il torcicollo, ma la presenza del portiere non è in dubbio. Difficile, invece, i recuperi di Biglia, che ha riportato una lieve infrazione al costato, e Pereirinha, che ha accusato una contusione alla caviglia. Problemi di formazione a centrocampo, considerando anche l’assenza di Ledesma, che sarà appiedato dal Giudice Sportivo, a differenza di Lulic, che ha scontato il suo turno di squalifica.

Qui Parma - Dovrà fare a meno di Amauri mister Roberto Donadoni per la squalifica dell’attaccante, ma l’allenatore spera di riavere a disposizione Gargano, che ha mostrato progressi negli ultimi giorni, al pari di Munari, tornato a lavorare con il gruppo. Possibile ritorno al 4-3-3 per il Parma, con Cassanofalso nueve” supportato da Biabiany e Schelotto. A centrocampo potremmo rivedere Acquah dal 1’.

probabili formazioni 

Lazio (4-3-3): Marchetti; Radu, Dias, Biava, Konko; Lulic, Onazi, Gonzalez; Keita, Klose, Candreva. Allenatore: Edy Reja.
A disposizione: Berisha, Strakosha, Cana, Ciani, Novaretti, Cavanda, Crecco, Felipe Anderson, Mauri, Perea, Postiga, Kakuta. 
Indisponibili: Ederson, Biglia, Pereirinha 
Squalificati: Ledesma

Parma (4-3-3): Mirante; Molinaro, Paletta, Lucarelli, Cassani; Parolo, Marchionni, Acquah; Schelotto, Cassano, Biabiany.  Allenatore: Roberto Donadoni.
A disposizione: Bajza, Pavarini, Gobbi, Felipe, Jankovic, Galloppa, Munari, Obi, Palladino, Cerri.
Indisponibili: Vergara, Pozzi, Gargano, Rossini
Squalificati: Amauri

Nessun commento: