07 mar 2014

In ballo c'è l'Europa: Lazio vs Atalanta probabili formazioni




Duemila biglietti venduti, non uno di più forse qualcuno di meno. Procede così la protesta del popolo biancoceleste contro l'era Lotito. Purtroppo anche la squadra  ne risentirà e  dovrà fare i conti con l'Olimpico quasi del tutto vuoto. "Una atto d'amore che non si poteva evitare - commentano gli Ultrà biancocelesti- la Lazio ha bisogno di essere liberata".   
Lazio - Atalanta sarà dunque giocata con il 90% del pubblico assente, in ballo c'è l'Europa. Quell'Europa che Reja e i ragazzi non vogliono lasciarsi scappare ma non sarà facile contro un'Atalanta in forma e agguerrita. La mancanza delle voci biancocelesti potrebbero indebolire la squadra, ma la protesta è necessaria poichè Lotito va lasciato solo, se si vuole tornare a sognare.
Lazio-Atalanta mette di fronte due squadre in salute che nell'ultima giornata di campionato hanno superato rispettivamente la Fiorentina in trasferta e il Chievo nella gara disputata tra le mura amiche. In programma domenica 9 marzo alle ore 15.00 e valida come incontro della 27^ giornata della serie A 2013/2014, non creano particolari grattacapi a Stefano Colantuono che può disporre dell'organico quasi al completo mentre Edoardo Reja registra le assenze di Postiga, Dias ed Ederson.



Statistiche -  Negli ultimi due campionati l’Atalanta ha perso 2-0 a Roma contro la Lazio: l’anno scorso gli autori dei gol furono Floccari e Brivio (autogol per quest’ultimo), mentre due anni fa erano stati Klose ed Hernanes su rigore a fissare il risultato. L’ultima vittoria dei nerazzurri risale al 2008-2009, quando fu un gol di Talamonti (0-1) ad affossare i capitolini. L’ultimo pareggio risale invece al 2002-2003, quando la sfida terminò a reti inviolate. La vittoria più larga della squadra di casa risale al 1950-1951, 5-0.  La partita più ricca di gol è stata invece l’andata del 1995-1996, 5-1 in favore dei capitolini.
Lazio e Atalanta si sono incontrate 45 volte all’Olimpico di Roma: in 18 occasioni ad avere la meglio sono stati i biancazzurri, 11 volte ha trionfato l’Atalanta e 16 sono i stati i pareggi. Il totale dei gol segnati ammonta a 112, di cui 67 dei capitolini e 45 degli orobici. Sommando le 46 sfide disputate a Bergamo, il saldo totale recita: 30 vittorie dell’Atalanta, 25 vittorie della Lazio e 26 pareggi. In queste 91 partite sono state siglate 204 reti, 105 dai nerazzurri e 99 dai  biancocelesti.
All’andata fu l’Atalanta ad avere la meglio per 2-1 grazie alle reti di Cigarini e Denis (di Perea il gol dei biancocelesti). Si tratta di una sfida aperta a ogni risultato. Consigliamo Denis come primo marcatore.



Qui Lazio - La Lazio proverà a dare continuità al successo di Firenze proponendo il 4-4-1-1. A Formello ieri Mister Reja ha riabbracciato i Nazionali, atteso per domani il solo Onazi. In gruppo regolarmente Klose e Gonzalez, mentre resta in forte dubbio Ledesma che si sta sottoponendo a cure fisioterapiche al ginocchio. Tra i pali dovrebbe essere confermato Marchetti, con Konko, Biava, Cana e Radu in difesa. A centrocampo Biglia con Alvaro Gonzalez favorito su Onazi, Lulic e Candreva sulle fasce con Mauri alle spalle dell'unica punta Klose.

Qui Atalanta - L'Atalanta dovrebbe affrontare la trasferta romana con il collaudato 4-4-1-1 e con Consigli confermato tra i pali. La terza linea farà a meno di Bellini fino al termine della stagione e quindi spazio a Benalouane e Brivio, in vantaggio su Del Grosso, decentrati con Stendardo e Yepes al centro. In mezzo al campo Cigarini dovrebbe ritrovare una maglia da titolare relegando in panchina Baselli per giocare al fianco di Carmona e degli esterni Raimondi e Bonaventura. In attacco solo conferme per Moralez e Denis.

probabili formazioni


Lazio (4-4-1-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu; Candreva, Gonzalez Biglia, Lulic; Mauri; Klose. 
A disposizione: Berisha, Strakosha, Konko, Ciani, Novaretti, Pereirinha, Cavanda, Ledesma, Onazi, Kakuta, Felipe Anderson, Perea, Keita. Allenatore: Reja.
Indisponibili: Dias, Postiga, Ederson
Squalificati: -

 
Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio; Raimondi, Cigarini, Carmona, Bonaventura; Moralez; Denis.  
A disposizione: Sportiello, Giorgi, Scaloni, Nica, Lucchini, Del Grosso, Baselli, Migliaccio, Estigarribia, Brienza, Kone, Betancourt. Allenatore: Colantuono.
Indisponibili: Bellini, Cazzola, Livaja
Squalificati: -

Nessun commento: