08 dic 2013

La Lazio non esce dal tunnel. Torino 1 Lazio 0.


  Torino 1 Lazio 0

I biancocelesti giocano a tratti, subiscono gol e rincorrono pareggi. Non esce dal tunnel la squadra di Petkovic. Una Lazio dell'orrore, la vittoria manca dal 27 ottobre. Petkovic cambia, come al solito, tre moduli a partita in corso, i giocatori si scambiano le posizioni. E' caos. Primo tempo opaco.  Il Torino trova la rete con Glik dopo pochi minuti di gioco e gli vale tre punti importanti. Al rientro dagli spogliatoi Petkovic prova a giocarsi sin da subito la carta Keita, al posto di Pereirinha, per cercare di aumentare la pericolosità della propria squadra in fase offensiva. La Lazio a maggiore trazione offensiva mette alle corde il Toro che  rimane schiacciato nei pressi della propria area di rigore. Biglia prova a impensierire Padelli con una conclusione che termina di poco alta, Candreva affonda con costanza sulla fascia destra ma la difesa del Toro fa buona guardia. Il tecnico laziale inserisce allora anche Floccari e passa al 3-4-3.
Non sa più segnare la prima squadra della Capitale: dentro Keita, Floccari, Candreva Perea ed Ederson per Hernanes ma nessuno trova la porta. 
Ben 15 calci d'angolo e nessuna azione pericolosa. E' una squadra avulsa la Lazio, senza anima e tecnica, senza gioco, manca tutto. Una partita equilibrata solo nella seconda frazione di gioco ma i granata si chiudono bene ed evitano ogni incursione avversaria. A quattro punti dalla retrocessione, la Lazio a quota 17, ora trema.

Nessun commento: