05 giu 2013

Perea sbarca a Roma per le visite mediche. Biglia è vicinissimo. Kozak prepara le valigie.

Perea sbarca a Roma per le visite mediche: "Poi dovrò ripresentarmi direttamente il 15 luglio", confida in patria. Stasera sarà nella capitale, domani alle 8.30 è atteso in Paideia. Brayan non vede l'ora d'iniziare la sua nuova avventura. E' eccitato, ma non vola, piantati a terra i piedi: "Arrivo in un club dove i giocatori hanno un bagaglio calcistico pazzesco e io devo imparare ancora parecchio". Lo chiamano il "Coco" a Cali: "E' un nomignolo che mi hanno affibbiato quando ero piccolo, perché mi rasavo completamente i capelli e assomigliavo a 'Cocoliso', il figlio di Braccio di Ferro". Il destino in un soprannome: la sua forza esplosiva è pronta a travolgere la Lazio.

 Calciomercato, Lazio scatenata: ecco Perea poi Biglia e GranqvistMa dovrebbe raggiungerlo presto il centrocampista argentino dell'Anderlecht, Biglia (per circa 6 milioni di euro). Invece, dopo il mancato arrivo a gennaio, si lavora ancora sul gioiellino del Santos, Felipe Anderson: i biancocelesti stanno mediando con il club sudamericano e il fondo di investimento che ne detengono il cartellino. 

La difesa: oltre a Diakitè (a parametro zero), la Lazio perderà il brasiliano Andrè Dias. Konè del Lione, Rami del Valencia e Granqvist del Genoa, sarebbero i più accreditati a sostituirlo. L'asse Lotito-Preziosi, che tratta il riscatto di Matuzalem, potrebbe portare a Roma l'attaccante Immobile. Ma con Kozak in partenza, l'attenzione della dirigenza biancoceleste è puntata sul centravanti dello Sporting Braga, Eder, e sullo statunitense dell'Az Alkmaar, Altidore.


Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/sport/calciomercato-lazio-biglia-granqvist-rami-trattative.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Nessun commento: