05 feb 2013

Klose fuori 2 mesi. Petko pensa a Zarate.

Lazio sotto shock: Klose starà fuori per circa 2 mesi. La visita di ieri in Germania ha evidenziato una lesione di secondo grado al legamento collaterale esterno del ginocchio destro: «Il protocollo — spiega il dottor Bianchini — prevede 3-4 settimane di immobilizzazione e altre 3 di riabilitazione». Scongiurato per il momento un intervento chirurgico, ma la notizia è comunque devastante: Petkovic dovrà fare a meno del tedesco in un momento cruciale della stagione. Miro farà di tutto per cercare di rientrare almeno per il derby del 7 aprile. «Anche senza di lui — commenta Lotito — abbiamo vinto tante partite. Ci metteremo nelle condizioni di essere competitivi, e la competitività non passa solo attraverso Klose». 
A questo punto sono 3 le possibili opzioni:
la prima è quella di un clamoroso reintegro di Zarate. I rapporti sono ormai logori ma, visto anche che i discorsi con la Dinamo Kiev negli ultimi giorni si sono un po’ raffreddati, potrebbe essere concessa un’ultima chance all’argentino. In secondo luogo, si pensa di anticipare il lancio — inizialmente previsto per marzo — del giovane Keita. Il senegalese si sta comportando bene con la Primavera e potrebbe essere impiegato in pianta stabile con la prima squadra. L’extrema ratio è quella di ricorrere al mercato degli svincolati, dove tra i tanti nomi compaiono anche quelli di Riquelme, Saha e Suazo
Intanto Brocchi si sottoporrà oggi a degli esami per valutare le condizioni della caviglia: sempre più probabile un suo ritiro anticipato. Notizie incoraggianti invece per quanto riguarda Hernanes: «Non è detto — conferma lo staff medico biancoceleste — che ci voglia un mese per il suo recupero». Domani ci sarà un controllo: non è escluso che il brasiliano possa tornare clamorosamente a disposizione per la gara di sabato contro il Napoli.

fonte cittaceleste.it

3 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Non ci voleva la tegola Klose, però Floccari sta facendo talmente bene che fossi un laziale mi sentirei abbastanza tranquillo anche se il tedesco è ovviamente un'altra cosa...
E' il momento di stringere i denti per non vedere come gli anni scorsi vedere vanificato quanto di buono fatto finora...ciao!

Entius ha detto...

Perdita pesante per la Lazio. A cui, se ho ben capito, si aggiunge anche quella di Hernanes. Due elementi fondamentali per questa Lazio.

www.calciorum.blogspot.com

yashal ha detto...

Come ogni anno siamo preparati a fare dietro-front. Fino a quando non libererà la Lazio questo è il destino che avrà.