14 dic 2012

Lazio vs Inter probabili formazioni


Vincere. Non c'è altra soluzione. La Lazio ha bisogno di una scossa. 
Dopo il flop in casa del Bologna, la prima squadra di Roma deve tornare a fare punti importanti e l'occasione migliore è offerta dall'anticipo delle 20.45 di sabato allo stadio Olimpico, contro una diretta avversaria. 
Diciamoci la verità: la Roma attuale, la stessa Inter, la Fiorentina o il Napoli avrebbero dato sicuramente più filo da torcere al Bologna, che non ha disputato la sua partita migliore. 
Ma la squadra di Petko non è stata cinica abbastanza da poterne approfittare. 
Un punto è poco se si vuol competere nei piani alti. 
E allora bisogna combattere, stringere i denti e portare a casa la vittoria. 
Una bellissima iniziativa è stata organizzata dai capi ultrà delle rispettive tifoserie: 
sognando la Champions, rinfrescando i ricordi, onorando lo storico gemellaggio, riempiendo l’Olimpico, i tifosi di saranno in marcia verso lo stadio, insieme, una cosa che non si vede tutti i giorni. Sono oltre 13 mila i tagliandi venduti, 3 mila sono stati staccati solo ieri. Saranno più di quarantamila gli spettatori, si tratta delle prime previsioni, il dato potrebbe lievitare. 
L’attesa è forte, la febbre è già alta, il virus sta contagiando due popoli interi. Biancocelesti e nerazzurri, quante storie si potrebbero raccontare. 
Allo stadio sarà presente un altro storico giocatore della Lazio e successivamente dell'Inter: Sebastian Veron. L'ex biancoceleste era presente alla cerimonia del Premio Lazialità. Presenti tantissime autorità: dal sindaco Alemanno agli ex giocatori dello scudetto '74. 
In sala anche Casiraghi e Inzaghi.
Ma adesso concetriamoci sul match e pensiamo solo a fare bene. 
Petkovic, dopo la partita col Bologna, ha detto: “Con l’Inter ci vorrà un’altra Lazio“
Ebbene, per tornare alla vittoria il tecnico si affida a Miroslav Klose, centravanti imprescindibile nell’undici capitolino. Alle sue spalle ci saranno tutti quei giocatori di qualità che siamo abituati a vedere: Hernanes, Ledesma, Mauri, Candreva e Gonzalez. Ancora fuori Dias, ci sarà Ciani accanto a Biava. Cavanda è squalificato: al suo posto Scaloni. 
Andrea Stramaccioni ritrova Walter Samuel, vero pilastro della sua difesa a 3. Ranocchia e Juan Jesus completeranno il reparto. Cambiasso di riprende il suo posto in mezzo al campo affiancato da Gargano, mentre sugli esterni troviamo Zanetti a destra e Nagatomo a sinistra. Tridente titolare con Cassano, Palacio e Milito in campo dall’inizio. 
Sabato 20:45 stadio Olimpico di Roma:
Lazio e Inter si giocano le zone alte della classifica.

probabili formazioni

Lazio (3-4-2-1): Marchetti; Konko, Biava, Ciani, Radu; Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Mauri; Klose. 
A disposizione: Bizzarri, Carrizo, Diakite, Cana, Onazi, Lulic, Rozzi. all. Petkovic. 
Squalificati: Kozak, Cavanda, Sculli. 
Indisponibili: Floccari, Ederson, Brocchi, Zarate, Dias, Rocchi.

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Cambiasso, Gargano, Nagatomo; Cassano, Guarin; Milito.
A disposizione: Castellazzi, Belec, Silvestre, Mbaye, Benassi, Duncan, Romanò, Coutinho, Palacio, Mariga, Pereira, Livaja. all. Stramaccioni.  
Squalificati: nessuno. 
Indisponibili: Stankovic, Obi, Chivu, Mudingayi.

Nessun commento: