20 dic 2012

Europa league: la Lazio trova il Borussia Moenchengladbach


La Lazio affronterà il Borussia Moenchengladbach nei sedicesimi di Europa League.
Così hanno deciso i sorteggi delle ore 14 a Nyon.
In caso di passaggio del turno, la Lazio affronterà negli ottavi di finale la vincente tra i tedeschi dello Stoccarda e i belgi del Genk. Le gare di andata si giocheranno giovedì 14 Febbraio, il ritorno si disputerà il 21 Febbraio.
La squadra che affronterà la Lazio di Petkovic è ottava in classifica nel campionato tedesco, a quota 25 punti. Conosciamo meglio i nostri avversari: fondata nel 1900, giocò a lungo nei campionati minori e ottenne il suo primo successo nel 1960 conquistando la Coppa di Germania. Conobbe il suo massimo splendore negli anni settanta, quando insieme al Bayern dominò la scena nazionale ed europea vincendo cinque campionati tedeschi, una Coppa di Germania e due Coppe UEFA. Artefici di questi successi furono l'allenatore Hennes Weisweiler e la sua squadra formata da giovani fuoriclasse, per questo motivo chiamata Fohlen-Elf ("La Squadra dei Puledri"), in grado di esprimere un nuovo calcio altamente spettacolare e spiccatamente offensivo. Dopo questo periodo d'oro iniziò un lento declino. Il Borussia continuò a stazionare nelle posizioni di vertice in campionato e a ben figurare nelle coppe europee, ma dovette attendere il 1995 per un nuovo successo, la vittoria della terza Coppa di Germania. Questo fu l'unico acuto in anni difficili, in cui una profonda crisi societaria portò la squadra ad occupare stabilmente le zone basse della classifica e a retrocedere per due volte in Zweite Bundesliga, al termine delle stagioni 1998/99 e 2006/07. Quest'ultima stagione, un po' a sorpresa, risulta estremamente positiva per il Borussia. Fin dalla prima partita, vittoria per 1-0 in trasferta contro il favoritissimo Bayern Monaco (alla gara di ritorno in casa vincerà addirittura 3-1), il campionato prende una piega positiva che porta il Mönchengladbach al quarto posto finale in classifica e quindi ai preliminari di Champions League. Si affermano le stelle di Herrmann e in particolare di Marco Reus, giocatore veloce e potente che esordisce in nazionale ed entra nel mirino dei top club d'Europa tanto da venire acquistato a Gennaio 2012 dal Borussia Dortmund per 17,5 milioni di euro e lasciato in prestito al Mönchengladbach fino al termine della stagione. Durante la sessione estiva del mercato il Borussia Monchengladbach acquista il giovane talento olandese Luuk De Jong dal Twente per 15 milioni al fine di rimpiazzare Reus. Il Borussia affronta la Dinamo Kiev per il passaggio in Champions perdendo in casa per 1-3 dopo l'iniziale vantaggio di Ring, la vittoria a Kiev per 2-1 non basta a conquistare un posto nel massimo torneo europeo. Oggi lotta in Europa per tornare grande. Appuntamento al 14 febbraio.

Nessun commento: