20 nov 2012

Lazio vs Tottenham probabili formazioni e il ritorno di Gazza!


La Lazio, reduce dal derby e da un punto decisivo contro la Juventus capolista, ospita gli inglesi del Tottenham, in una partita che potrebbe siglare il passaggio del turno della squadra capitolina con una giornata di anticipo. La vittoria sarebbe un segnale importante per i biancocelesti ma da questo punto di vista, gli incroci e le possibilità di accedere al turno successivo, ma non del primato, resterebbero inalterati sia in caso di parità e perfino con una sconfitta casalinga, a patto che il Maribor, distanziato di quattro punti in classifica, ottenga lo stesso risultato della formazione laziale. Ma i padroni di casa puntano alla vittoria senza indugi.
Nella probabile formazione di Petko non ci sarà sicuramente Dias: per il difensore lesione tra il primo e il secondo grado all’adduttore della gamba destra. Infermeria nuovamente al lavoro visto lo stop anche di Brocchi: il centrocampista ha riportato una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra. Dias tornerà dopo la sosta natalizia, Brocchi sarà out per tre settimane. La buona notizia è che torneranno titolari Lulic e Mauri, assenze che hanno pesato non poco contro i bianconeri. 
Il modulo sarà quello classico, il 4-1-4-1, l’unico dubbio riguarda Stefan Radu. A Petkovic la gara torinese del romeno è piaciuta talmente tanto che il tecnico non è così sicuro di farlo fuori. Radu ha mostrato freschezza atletica, senso tattico e ottima tenuta. Ed è qui che potrebbe esserci una sorpresa, nel senso che il ballottaggio non sarà con Lulic, certo di giocare dal primo minuto, bensì con Ciani, che non ha ancora espresso il suo miglior calcio da quando è sbarcato a Roma.
Per quanto riguarda il resto della formazione, appaiono tra i non convocati sia Klose che Konko.

Ledesma si muoverà davanti alla difesa e poco più avanti all’argentino ci sarà un centrocampo formato da Mauri e Candreva sulle fasce laterali, con Hernanes e Gonzalez in mezzo. 
In avanti il panzer tedesco a Torino è apparso giù di tono, molto probabilmente sarà Floccari a prendere il suo posto. Per quanto riguarda la formazione degli Spurs: a difendere la porta di Lloris ci dovrebbero essere Walker e Caulker, affiancati da Vertonghen e Naughton. Il centrocampo sarà formato da Huddlestone, Sandro e Dempsey mentre Lennon e Bale supporteranno Defoe in avanti. La notizia più importante però non riguarda le probabili formazioni di Lazio-Tottenham bensì l'arrivo di Paul Gascoigne all'Olimpico. L'indimenticabile centrocampista che ha vissuto anni importanti in maglia biancoceleste, farà un giro di campo prima dell'inizio del match, salutando così la curva Nord che tanto lo ha amato e sostenuto durante e dopo il periodo laziale.

probabili formazioni 

Lazio (4-1-4-1): 22 Marchetti; 39 Cavanda, 20 Biava, 2 Ciani, 26 Radu; 24 Ledesma; 6 Mauri, 15 Gonzalez, 8 Hernanes, 19 Lulic; 99 Floccari. A disp.: 1 Bizzarri, Scarfagna, 5 Scaloni, 23 Onazi, 87 Candreva, 7 Ederson, 10 Zarate, 18 Kozak. All. Petkovic

Tottenham (4-2-3-1): 25 Lloris; 28 Walker, 33 Caulker, 5 Vertonghen, 16 Naughton; 6 Huddlestone, 30 Sandro; 7 Lennon, 2 Dempsey, 11 Bale, 18 Defoe (Adebayor). A disp.: 23 Cudicini, 20 Dawson , 19 Dembelé, 22 Sigurdsson, 29 Livermore, 31 Townsend, 10 Adebayor. All.: Villas Boas.

Arbitro: Fernando Teixeira (ESP)
Assistenti:
 Jesús Calvo Guadamuro (ESP) – Raúl Cabanero Martínez (ESP)
Quarto arbitro: José Miranda (ESP)
Assistenti arbitrali aggiunti: Antonio Mateu Lahoz (ESP) – Carlos Delgado Ferreiro (ESP)

3 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Sarebbe importante chiudere il discorso qualificazione con un turno d'anticipo per potersi poi concentrare totalmente sul campionato...
P.S: yashal ma perchè giocate addirittura martedì contro l'Udinese? Ciao!

yashal ha detto...

Non credo ci sia un motivo specifico. So soltanto che non solo la Lazio ma saranno posticipate anche Cagliari - Napoli, lunedi 26 novembre, ore 19.00 e Parma - Inter, lunedi 26 novembre, ore 21.00,

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Si questo lo sapevo, forse c'è il rugby all'Olimpico?
O forse sarà per esigenze televisive...
Cmq ben cinque giorni a disposizione per preparare la partita, msnco per la Champions trattano così:-)...ciao!