02 set 2012

Monologo laziale: Lazio 3 Palermo 0

 Lazio 3 Palermo 0
La Lazio mette a sedere il Palermo e conquista la terza vittoria nel giro di una settimana. Dopo l'ottima prestazione contro il Mura e la qualificazione ai gironi di Europa league, i biancocelesti volano a quota 6 punti tondi, tondi. Affondando l'Atalanta prima e il Palermo poi. La partita della seconda giornata di campionato è un monologo tutto laziale: Il Palermo sembra aver lasciato la testa negli spogliatoi e la Lazio di mister Petkovic non ci mette troppo a capirlo. Nel primo quarto d'ora i padroni di casa stringono i rosanero nella loro metà campo ma non riescono a trovare spazi sufficienti per l'ultimo passaggio.
Spinge soprattutto Konko sulla fascia destra, supportato da una prestazione eccelsa di Candreva. Alla mezz'ora la Lazio aumenta il ritmo di gioco, è questa la Lazio di Petkovic: veloce sulle fasce e abile nel controllare il gioco avversario. Dopo svariate occasioni sfumate la Lazio passa meritatamente in vantaggio con una bella girata di Klose in area di rigore: Gonzalez controlla un pallone vagante in area e gira al centro per il numero 11, che al volo da sotto misura fa 1-0. Nel secondo tempo la sinfonia non cambia; Lazio aggressiva e Palermo in difficoltà. Gli uomini di Sannino non hanno il tempo di organizzare le idee merito del buon calcio illustrato dalla Lazio. Al primo minuto di gioco Biava si divora il raddoppio:
Cross di Hernanes e Biava si avvita di testa, chiamando all'intervento in tuffo Ujkani. 
Sulla ribattuta il difensore laziale ha un'altra opportunità di piede, ma calcia malamente e l'occasione sfuma. Siciliani in apnea e avanti tutta Lazio. La Nord incita i ragazzi che confezionano il secondo gioiellino all'11': Precisamente Candreva che inventa dai 25 metri un tiro potente e angolato che si infila all'incrocio dei pali. Tiro imparabile e Lazio sempre più convincente. Alla mezz'ora della ripresa il Palermo prova una timida reazione: Dybala, classe '93, semina il panico sulla sinistra, Lulic interviene in tackle, sulla ribattuta arriva per primo Ilicic ma Marchetti è superbo e salva il risultato. Nel momento migliore del Palermo la Lazio chiude la partita: Lo fa il panzer Miro Klose che evita un difensore con uno splendido stop di petto e poi di destro insacca nell'angolino più lontano. La Lazio cala il tris. Applausi del pubblico al fischio finale.

6 commenti:

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Complimenti, inizio di stagione alla grande, sia in campionato che in Europa League.
Un saluto.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Complimenti, inizio di stagione alla grande, sia in campionato che in Europa League.
Un saluto.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Complimenti, inizio di stagione alla grande, sia in campionato che in Europa League.
Un saluto.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Complimenti, inizio di stagione alla grande, sia in campionato che in Europa League.
Un saluto.

Orgoglio Nerazzurro ha detto...

Complimenti per l'ottimo inizio di stagione, alla grande sia in campionato che in Europa League.
Un saluto.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Che dire...
Ad agosto sembravate un'armata Brancaleone, oggi invece una sorta di corazzata che vince e convince...
Ovviamente siamo solo all'inizio, è bene non esaltarsi e continuare su questa strada...ciao!