17 set 2012

Chievo-Lazio: le voci del post partita


PETKOVIC -In estate abbiamo lavorato bene, qualche risultato non era stato ottimale, ma i preliminari di Europa League e le prime gare in campionato ci hanno dato fiducia – ha dichiarato Petkovic ai microfoni di ‘Sky Sport 24′ – Fa piacere ave eguagliato il record di Maestrelli, ma dobbiamo rimanere comunque concentrati. Turn-over contro il Tottenham? Quella di Londra sarà una gara difficile, credo di confermare gli uomini che stanno facendo bene in questo momento, poi più in là si potrà pensare a qualche modifica. L’Importante è restare con i piedi per terra”.

HERNANES – “Dove può arrivare questa Lazio? Non lo so, penso che il nostro merito fino ad ora è che siamo molto concentrati su ogni partita e su ogni allenamento – le parole del ‘Profeta’ rilasciate a ‘Sky Sport’ – Sarà fondamentale mantenere questo atteggiamento perché se iniziamo pensare al resto ci facciamo prendere dall’ansiaPetkovic? E’ un allenatore molto intelligente, sa gestire la squadra”.

MAURI - “Grande prestazione, abbiamo dimostrato anche di saper soffrire. Questo significa che siamo maturati e sappiamo cambiare il nostro modo di giocare a seconda della situazione – le parole di Mauri rilasciate a ‘Lazio Style Radio’ – stiamo andando molto bene ma non dobbiamo montarci la testa. Ora pensiamo al Tottenham: sarà una gara difficile, le squadre inglesi sono molto pericolose in casa ma andiamo a Londra per giocarcela”.


KLOSE“E’ stata una partita simile a quella dello scorso anno, abbiamo vinto 3-1 giocando bene e segnando tre gol bellissimi – ha dichiarato Klose a ‘Lazio Style Channel’ – Siamo partiti forte, soprattutto nel primo tempo, per poi calare un po’ nella ripresa, ma va bene così”.


Nessun commento: