21 mag 2012

Il sogno di Lotito è Walter Mazzarri

La società biancoceleste ha scelto il successore di Reja: è Walter Mazzarri. Il sogno di Claudio Lotito è svelato. Tecnico dalla forte personalità, dal grande carisma e da una notevole grinta è l'uomo giusto per portare avanti il lavoro di Reja e forse con qualche acquisto di peso potrebbe diventare la stagione del rilancio. Mazzarri dopo la splendida vittoria in coppa Italia ha pronte le valigie ed in settimana è previsto l’incontro decisivo con Lotito. Il tecnico toscano ha un contratto da 2,5 milioni netti a stagione fino al 2013, ma a Napoli si dà per scontato il divorzio: non a caso De Laurentiis nei giorni scorsi ha contattato Reja e Zeman. La Lazio a Mazzarri propone un biennale da 1,5 milioni a stagione, più cospicui premi da stabilire in base ai vari obiettivi. Sfuma RobertoDi Matteo destinato a restare a Londra, o comunque in Premier, l’alternativa a Mazzarri resta Zola.
E intanto le scelte di mercato sono già in sintonia con il progetto tattico del toscano, che non rinuncerà alla difesa a 3 (Breno, Dias e Radu l’idea), ai due cursori sulle fasce (Konko e Balzaretti, se si riuscirà a battere la concorrenza di Milan e Psg) e ai tre giocatori offensivi, da scegliere, a seconda delle gare (e se gli obiettivi di mercato verranno centrati), tra Ederson, Hernanes, El Kaddouri, Klose e Yilmaz. Più l’incognita Zarate. Il Profeta però resta in bilico: avrebbe deciso di traslocare dalla sua casa romana, il che fa pensare a un addio (destinazione Londra, cioè Arsenal o Tottenham). Però uno come Mazzarri potrebbe fargli cambiare idea.

2 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Mah, devo dire che la vedo un'ipotesi piuttosto remota...
Mazzarri è un ambizioso da paura, non credo che possa accettare un progetto come quello laziale ( con tutto il rispetto per la Lazio, ci mancherebbe, ma Lotito non è proprio uno sceicco...).
A meno che il bistrattato presidente laziale non abbia in mente grandissimi investimenti e con questi convincere Mazzarri ( che per me è il miglior allenatore italiano in circolazione ), allora il discorso cambierebbe...ciao!

yashal ha detto...

Sono d'accordo con te lo vedo un sogno impossibile, proprio per le ragioni da te elencate.