24 feb 2012

Europa league: Lazio eliminata.

 Atletico Madrid 1 Lazio 0
La Lazio viene eliminata ai sedicesimi di finale di Europa league per mano dell’Atletico Madrid. La sfida d’andata all’Olimpico vinta 3-1 dai colchoneros aveva già sancito l'eliminazione. 1-0 il risultato a favore degli spagnoli. E' una gara tutto sommato equilibrata specialmente nella prima frazione di gioco. La Lazio, orfana di Miro Klose, e di una sfilza infinita di giocatori, entra in campo facendo affidamento su Kozak e sul mai entrato in campo, anzi mai entrato in nessuna partita giocata, Candreva. Al 16' i padroni di casa sfiorano la rete ma a portiere battutto la palla colpisce il palo. Nel primo tempo gli uomini di Reja tentano timide ripartenze ma senza una squadra come si deve difficilmente si può pensare al ribaltone e allora si gioca solo per non essere umiliati. Nel secondo tempo l'Atletico Madrid chiude il capitolo qualificazione: al 3' minuto corner dalla destra e perfetta incornata verso il secondo palo. 1-0. Fine. E Reja manda in campo due giovani leve biancocelesti, consapevole che la qualificazione è ormai cosa impossibile. Dentro Rozzi e Zampa. All’83’ Zampa arriva addirittura alla conclusione, poi respinta, ma che dimostra l’ottimo inserimento nei meccanismi della squadra a gara avviata. Due giovani speranze del calcio biancoceleste, questa sarà l'unica nota positiva a fine gara. La Lazio saluta definitivamente la competizione europea nella speranza di non vedere lo stesso risultato, in un momento così delicato,  anche per il discorso terzo posto in campionato. Adesso la Fiorentina per non buttare via il lavoro di una intera stagione calcistica.

Nessun commento: