11 gen 2012

Tim cup: Lazio ai quarti.

 Lazio 3 Verona 2
I biancocelesti con tanta fatica riescono ad approdare ai quarti di finale di coppa Italia battendo il Verona per 3 reti a 2. Gioca male la Lazio di Reja nonostante Hernanes al 90° regali una perla su punizione che vale la qualificazione. La Lazio non è la squadra temibile di qualche mese fa, il Verona si chiude in difesa sì, ma i padroni di casa non sono in grado di creare occasioni da gol. Ci provano solo Ledesma e Rocchi ma senza esito. Al 44' su angolo di Ledesma, Dias è il più lesto di tutti: anticipa Russo mettendo la palla nel sacco per l'1-0. La prima parte di gioco si chiude con il vantaggio della Lazio in una partita moscia. Nella ripresa la squadra di Reja sembra aver sentito la sveglia e così si rimbocca le maniche ed inizia a lavorare. Macina occasioni. Cissè è il più grintoso. Vuole una rete in quella che inizia a diventare una sfida personale contro la porta -stregata- Al 52’ il suo tiro viene deviato da Rafael. Il francese insiste e impegna il portiere ospite ancora una volta, nulla di fatto ed un minuto dopo arriva il raddoppio firmato Rocchi: tiro di sinistro, deviazione di Pugliese e Rafael è battuto. Partita chiusa? non direi proprio perchè la Lazio non finisce mai di stupire. Fuori Cissè dentro Klose. I padroni di casa si sentono già qualificati, grave errore perchè il Verona non molla la presa e segna prima con Berrettoni e poi con D’Alessandro sfruttando entrambi una difesa laziale incredibilmente distratta. Le aquile sono visibilmente stanche e la squadra gialloblu cerca il gol del sorpasso. Nel finale forse il Verona avrebbe meritato qualcosa di più ma la Lazio ha l'uomo in più: Il profeta Hernanes che chiude i giochi segnando una punizione magistrale, palla a girare, palo e rete imparabile. 3-2 qualificati. La Lazio però non fa più paura.

2 commenti:

Reyjam ha detto...

Complimenti, che ne dicano le malelingue che la Lazio è in crisi, ma rimane il fatto che siete una delle poche squadre in Italia ad avere ancora tutti i tre fronti aperti.

Reyjam.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Se foste andati ai supplementari non so come sarebbe finita, il Verona mi sembrava decisamente più in palla, vi è andata di lusso che il portiere scaligero su quella punizione di Hernanes si sia addormentato...ciao!