08 dic 2011

La Lazio incontra i detenuti di Rebibbia.


Una bella iniziativa per la S.S. Lazio 1900; che in questa settimana ha fatto visita al carcere di Rebibbia. Presente una delegazione di biancocelesti tra cui il presidente Lotito, mister Reja e  i giocatori Rocchi, Stendardo, Cissè, Hernanes e Sculli. Tutti insieme a manifestare la loro vicinanza a chi da anni cerca di andare avanti nel difficile ambiente delle prigioni. Il calcio è uno di quei momenti in cui i detenuti trovano un pò di tranquillità. I biancocelesti hanno assistito a una partita di calcio tra i detenuti della casa di reclusione e quelli del nuovo complesso. Finito il match, hanno poi distribuito maglie e tute della squadra ai presenti.
Iniziative così dovrebbero avvenire più spesso.

Nessun commento: