30 set 2011

Europa league: sconfitta e tante polemiche.

Sporting 2 Lazio 1

 Brutta sconfitta per i biancocelesti che non hanno approfittato della superiorità numerica. Molte occasioni, poche idee e la Lazio resta a un punto mentre lo Sporting Lisbona sale a quota sei. Dal prossimo impegno in casa dello Zurigo, la squadra romana non dovrà sbagliare più. Intanto il Vaslui si porta a due punti dopo il pareggio con lo stesso Zurigo. La Lazio recrimina su alcune decisione arbitrali: «Gumienny mi ha lasciato molti dubbi», ha sottolineato Reja nel dopo partita. Come quella che, nel finale, ha indotto l'arbitro ad ammonire Sculli per simulazione invece di concedere un rigore per trattenuta di Carrico che c'è stata, anche se poi il laziale ha accentuato la caduta. Molto più dura la reazione di Lopez (secondo di Reja): Il gol dello Sporting è arrivato 23 secondi oltre il tempo di recupero - spiega ai microfoni di Italia 1 -. Reja è stato espulso solo perchè aveva fatto notare al direttore di gara di aver fischiato in ritardo il primo tempo. Ma oltre alla gestione negativa della gara da parte dell'arbitro - aggiunge con onestà Lopez - c'è da segnalare la nostra imprecisione sotto porta, con gli errori di Rocchi e Sculli». Parole che fotografano la realtà di una sconfitta forse immeritata, ma che complica il cammino in Europa league. I gol sono stati segnati al 21' su un cross dalla sinistra di Diego Capel dormita generale della difesa della Lazio, bel colpo di tacco di Van Wolfswinkel e gol. 1-0 al primo tempo. Al 40': punizione di Hernanes, spiovente in area e Klose, appostato sul secondo palo, segna in scivolata precedendo il compagno Dias. 1-1.  Rete dela vittoria per lo Sporting al 47'pt: gran sinistro da trenta metri di Insua e pallone imparabile per Marchetti. Quando appunto il tempo di recupero era già abbondatemente scaduto. Adesso ci attende la Fiorentina con una sola certezza: alla squadra manca la forma fisica.

3 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Ho visto solo gli ultimi 20' nei quali la Lazio si è divorata delle incredibili palle gol con Konko e Rocchi e non ha avuto un netto rigore per una trattenuta su Sculli...davvero un peccato, un punticino sarebbe stato importante, ora la strada per la qualificazione si fa ardua...ciao!

Reyjam ha detto...

Un po' per sfortuna e un po' per le decisioni dell'arbitro è arrivata un'altra sconfitta per le Italiane in Europa League. A quanto pare gli unici che vogliono andare avanti in Europa League in Italia è proprio la Lazio. Peccato che ieri la cinquina arbitraria ci abbiamo messo un po' lo zampino.

Reyjam.

4EverInter ha detto...

Lazio davvero sfortunata anche con l'arvbitro anche se comunque qualche errorino di troppo l'ha commesso.
Inutile recriminare sul rigore...sacrosanto...come il fuorigioco di Sculli in partenza non ravvisato dal guardalinee