29 ago 2011

Salta la prima giornata. Si pensa ai sorteggi e a Mauro Zarate.


Maurito resta?
Sembrerebbe proprio di si. Il talento biancoceleste non ha mai espresso la volontà di lasciare Roma. Ha da poco dichiarato di amare la città ma soprattutto di essere riconoscente ai tanti tifosi che da sempre gli hanno dimostrano affetto incondizionato. Il problema è il tormentato rapporto che lo lega alla società e a Edoardo Reja. Le intenzioni sono chiare ha dichiarato il suo agente nonchè fratello Sergio Zarate: Maurito vuole rimanere ma non per fare panchina" Intanto Inter e M. City restano a guardare prima di provare il tutto per tutto nelle ultime ore di calcio mercato. Si chiude mercoledì. Nel frattempo la squadra si prepara ad affrontare l'Europa league nel migliore dei modi. Slittata la prima giornata di campionato (Lazio vs Chievo) la Lazio non perde tempo e si concentra facendo un pò di pre-tattica. “Qualcuno dice che abbiamo pescato bene, ma non sono totalmente d’accordo“. Il tecnico della Lazio, Edy Reja, confessa di non considerarsi troppo fortunato per il sorteggio in Europa League che vedrà la formazione biancoceleste opposta a Sporting Lisbona, Zurigo e Vaslui.“ Lo Sporting Lisbona è titolato – ha aggiunto Reja – mentre nei preliminari di Champions League abbiamo visto di che pasta è fatto lo Zurigo, capace di mettere in difficoltà il Bayern Monaco. Si parla poco del Vaslui: ma hanno preso Adailton con altri 3-4 giocatori buoni, e tutta la squadra è di livello, come dimostra il terzo posto dell’ultimo campionato“.
Poi, però, ammette che l’obiettivo della Lazio è quello di andare fino in fondo. “ Comunque, vedendo anche gli altri gironi e considerando la competizione, le squadre sono tutte di ottimo livello – ha concluso – è un panorama di squadre ampiamente titolate. Noi siamo ambiziosi: il nostro obiettivo è andare il più avanti possibile".

3 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Perdere un talento come Zarate sarebbe davvero un peccato, bisogna vedere a che punto sono i rapporti con Reja, se la frattura è insanabile non so se sia un bene che Maurito resti, gli equilibri di spogliatoio son sempre così delicati...cmq io tra Zarate e Reja non sceglierei di certo quest'ultimo...ciao!

Vincenzo ha detto...

Sono contento che abbiamo preso Zarate, può diventare davvero forte con noi.

Voi avete perso uno dei migliori, ma con reja ormai i rapporti erano irreparabili.

Klose e Cissè non lo faranno rimpiangere comunque in termini di gol.

Ciao.

LeNny ha detto...

A me sto Maurito non dice nulla... Vedremo dove lo inserirà il nostro super Gaspaperino.

Un saluto.

LeNny.