12 lug 2011

Fatta per Cissè. Ora sono sette!!!


Ora sono sette. 7 gli acquisti biancocelesti. E' arrivato ad Auronzo di Cadore nella giornata di ieri anche Marius Stankevicius, accolto da mister Reja e già questa mattina al lavoro insieme agli altri compagni. Stamani però è soprattutto il giorno di Djibril Cissè, ex centravanti della Francia, negli ultimi due anni capocannoniere in Grecia con il Panathinaikos, una carriera piena di gol (225 in totale) con le maglie di Auxerre, Liverpool, Olympique Marsiglia e Sunderland. E' appena atterrato a Roma all’aeroporto di Fiumicino, accolto da 200 tifosi. Subito dopo si presenterà alla clinica Paideia per le visite mediche. E' il settimo acquisto di una campagna estiva che non era mai stata così gremita sotto la gestione Lotito. Cissè arriva dopo l’ex centravanti del Bayern Monaco Miroslav Klose dopo Marchetti, Cana (capitano della nazionale albanese), Konko, Lulic (nazionale bosniaco) e Stankevicius ( nazionale lituano). Il francese costerà 5,8 milioni di euro con pagamento triennale, gli ultimi giorni di trattative sono stati necessari per appianare le clausole contrattuali e certificare le garanzie bancarie richieste dai greci per ratificare l’operazione. L’acquisto formalmente non è stato ancora chiuso. L’ultimo atto si consumerà oggi a Villa San Sebastiano, negli uffici del presidente Lotito, dopo le visite mediche e la firma sul contratto. Cissè firmerà un contratto di quattro anni con la Lazio e gli verrà garantito un ingaggio da 2,1 milioni di euro a stagione: l’intesa prevede anche l’opzione per un prolungamento sino al 2016.

Questa sera, se farà in tempo, o domani Cissè raggiungerà la Lazio sotto le Tre Cime di Lavaredo, coronando il suo sogno: fremeva da giorni in attesa del via libera. Anche ieri si è allenato ad Atene in solitudine, indossando scarpini biancocelesti: così raccontano i cronisti greci che ne hanno seguito le ultime frenetiche ore prima di abbracciare la Lazio.
Dijbril Cissè è nato ad Arles in Francia e compirà 30 anni il 12 agosto, ma vanta origine ivoriane. E’ un figlio d’arte. Il papà si chiama Mangue ed è stato il capitano della Costa d’Avorio. Non ci sono più dubbi sul suo acquisto. Sta bene, si è rialzato in fretta e ha dimostrato di aver superato due incidenti gravissimi e analoghi: la frattura di tibia e perone della gamba sinistra (nel 2004 con il Liverpool) e due anni dopo alla gamba destra, durante l’amichevole Francia-Cina di preparazione ai Mondiali di Berlino.

fonte: cittàceleste

4 commenti:

Vincenzo ha detto...

State facendo davvero un ottimo mercato!!!

yashal ha detto...

;) Mah! speriamo solo che almeno 4 di questi sette facciano un buon campionato. ciaooo!!!

Neun ha detto...

Harika..! Bravo Lotito Bravo , Cisse - klose - zarate OMG :)

Entius ha detto...

Cissè è un buon acquisto. L'ennesimo della Lazio in questa sessione di mercato.
Se i nuovi acquisti mantengono le premesse farete un campionato da protagonista.