10 apr 2011

Torna un meritato quarto posto. Lazio 2 Parma 0.





 Lazio 2 Parma 0

Lo stadio è gremito. Quello delle grandi occasioni oggi all'Olimpico di Roma, per manifestare piena fiducia alla squadra dopo la sfida persa non per demerito a Napoli. I tifosi applaudono i ragazzi; su tutti Brocchi acclamato con tanto di striscione per sostenerlo dopo il gol regolare non assegnatogli nel precedente match. Arriva dunque a Roma il Parma del neo allenatore Colomba in una delicata partita per non retrocedere. Ma se l'andata con tanta sofferenza finì 1-1, il ritorno è troppo importante per farsi sfuggire i tre punti. Soprattutto dopo la vittoria dei cugini a scapito dell'Udinese. E allora la Lazio entra in campo aggressiva, dimentica presto l'amara trasferta al S.Paolo grazie anche ad un Hernanes in più, quello pronto a sacrificarsi in ogni reparto pur di giungere all'obiettivo. In campo dal primo minuto ancora Garrido per sostituire Radu e Bresciano per colmare il vuoto lasciato da Matuzalem a centrocampo. Ottima sarà la prestazione di entrambi. Calcio d'inizio e gli uomini di Reja spaventano subito gli ospiti: avanzano senza mai indietreggiare tanto da sfiorare il gol dopo pochi minuti. In avanti c'è il duo Zarate-Sculli ma oggi il più propositivo è senza dubbio il brasiliano: lancia sempre gli attaccanti verso la porta e dribbla gli avversari per gli applausi a scena aperta. I gialloblu ci provano senza mai preoccupare la difesa biancoceleste. E Dias dopo l'ottima prestazione contro il Napoli si ripete ancora una volta con una partita da voto 9. Non avrà segnato quest'oggi ma certamente merita gli elogi. Il Parma non impesierisce i padroni di casa se non nella parte finale del primo tempo. Al 23' la Lazio passa in vantaggio: dopo una bella azione di Zarate e Brocchi. Il numero 8 laziale riceve palla al limite dell'area e dopo il controllo dimostra le sue abilità balistiche facendo impazzire l'Olimpico con un destro imparabile alla destra di Mirante. Il Parma tenta una timida reazione con l'ex juventino Giovinco che inizia una sfida personale con Muslera. Vinta ampiamente da quest'ultimo: sulla prima azione l'uruguaiano è lesto a respingere un tiro cross insidioso. Ma la parata che vale un gol arriva al 37'. Il numero 21 del Parma raccoglie la sfera e da posizione defilata calcio potente verso la porta. Il pallone viaggia verso l'incrocio ma Muslera vola e devia in angolo. Finisce così il primo tempo del march. Tutti a prendere una limonata visto il gran caldo. Nel secondo tempo è ancora solo Lazio. Nessuna clamorosa occasione, nessun rigore contro....finalmente. Una sola certezza: la seconda rete questa volta di Floccari per chiudere il capitolo Parma: servito con uno splendido lancio da Lichtesteiner, la punta calabrese aggancia al volo e a tu per tu con il portiere insacca. Gli ospiti ci provano allora con qualche tiro da fuori senza mai creare vere preoccupazioni alla retroguardia della Lazio. Insomma partita a senso unico e strepitosa prestazione degli uomini di Edy Reja. I biancocelesti agguantano nuovamente il quarto posto e si portano a più uno sui friulani e a più quattro sui cugini. Il centrocampista della Lazio, Cristian Brocchi a fine partita commenta così: 'Questo è sicuramente un risultato importante e assolutamente meritato. Venivamo da una settimana molto difficile dopo la partita di Napoli che ci aveva lasciato l'amaro in bocca. Ma siamo stati bravi a reagire. Questo è un momento decisivo perché ci sono tante squadre che lottano per l'ultimo posto in Champions. Penso che se alla fine riuscissimo ad arrivare quarti sarebbe un risultato più meritato che per altri. Il rigore della Roma di ieri sera? Era evidentissimo, ma ce n'era uno altrettanto evidente per l'Udinese.

3 commenti:

Entius ha detto...

La doppia sconfitta dell'Udinese vi ha rilanciato, ora cercate di non sprecare tutto...

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Davvero bella ed appassionante la lotta per il quarto posto, ve la giocherete con Udinese Roma e Juve...ciao!

Vincenzo ha detto...

Forza Lazio, lottate per il quarto posto!