18 feb 2011

Lazio vs Bari probabili formazioni


L'andata finì 0-2 per i biancocelesti con due fiammate di Hernanes e Floccari. La Lazio si lanciò in piena corsa scudetto, da capolista. Oggi ospitando il Bari pensi ad un solo obiettivo: vincere, conquistare punti, tutti quelli in gioco, possibilmente. Ma sembra più facile a dirsi che a farsi. I biancocorossi sono in piena zona retrocessione e hanno cambiato l'allenatore proprio nella speranza di un rilancio. Edoardo mister Reja in settimana ha dichiarato di volere una squadra in campo agguerrita come se giocasse per la salvezza, questo soprattutto dopo le scadenti prestazioni degli ultimi tempi proprio contro le cosidette "piccole". L'aquila infatti vola da grande con le grandi e da piccola con le piccole. Ecco; l'allenatore cerca il cambio di rotta proprio in questi match delicati. Reja convoca i saltatori: l'ordine è far spiovere palloni in area, un diluvio di palloni. Cross dalle fasce, punizioni, calci d'angolo, vale tutto. L'ordine va eseguito alla lettera perché il Bari non verrà a Roma a porte aperte e in passato le piccole hanno fatto penare la Lazio chiudendosi a riccio. Kozak/Dias fatevi avanti. Nella Lazio probabilmente saranno assenti gli infortunati Lichtsteiner, Mauri, Rocchi e Diakité. Scelte fatte solo in difesa, dove Scaloni sostituirà Lichtsteiner. A centrocampo, Brocchi pare in vantaggio su Ledesma per affiancare Matuzalem. Dubbio a sinistra tra Sculli e Zarate, come punta centrale Kozak. Nel Bari Bortolo Mutti, dovrà fare a meno del difensore Belmonte e della punta Kutuzov. All'Olimpico squadra operaia: tre mediani (Gazzi, Codrea e Almiron), con Bentivoglio dietro le punte Ghezzal e Rudolf. In difesa confermati Glik e Rossi. Una partita da giocare tutta dall'inizio alla fine, nulla è scontato...:soprattutto nel calcio italiano.


probabili formazioni:

Lazio (4-2-3-1): Muslera, Scaloni, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Matuzalem; Gonzalez, Hernanes, Sculli; Kozak. Allenatore: Reja


Bari (4-3-1-2): Gillet, A. Masiello, Glik, Rossi, Parisi; Codrea, Almiron, Gazzi; Bentivoglio; Rudolf, Ghezzal. Allenatore: Mutti

4 commenti:

Vincenzo ha detto...

Il Bari è in netta crisi, per voi dovrebbero essere tre punti facili.

Ciao.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Sarà fondamentale non prendere sottogamba l'impegno, i 3 punti sono un obbligo...ciao!

C'èSolol'Inter ha detto...

E' una di quelle partite in cui si può correre il rischio di credere di aver già in pugno i tre punti, un pò come noi, contro il Cagliari.
Giocare al 100% porta i tre punti, così deve essere ;)
ciao
Sergio

marco99 ha detto...

Complimenti per la vittoria, non mollate ora che si avvicina la volata finale..
un saluto