11 lug 2010

Maglia ufficiale 2010-2011 S.S. Lazio 1900.

Puma ha presentato pochi giorni fa a Formello la nuova collezione S.S. Lazio della stagione 2010-2011. La collezione, completamente rinnovata, comprende 3 divise per i giocatori, 2 divise per i portieri, una linea da allenamento ed una linea da rappresentanza. Prima: La maglia da gara, con la sua colorazione celeste resta fedele alla tradizione, ma solo apparentemente; nei suoi contenuti è altamente innovativa facendo parte della collezione PowerCat 1.10, la cui tecnologia è stata per la prima volta utilizzata per la realizzazione della maglia della Nazionale Italiana, indossata durante i Mondiali in Sud Africa. Seconda: La colorazione è forest night con inserti bianchi e oro: in accordo con la Societa’ Sportiva Lazio è stata scelta una variante colore mai utilizzata prima ma in grado di garantire una classica eleganza e allo stesso tempo dare un pizzico di originalità al kit. Terza: Ultima novità all’interno di questa collezione è la maglia da trasferta New Navy - White, con cui PUMA ha voluto celebrare la sua esclusiva tecnologia SPEED (Velocita’) anche nel campionato Italiano.Infatti la linea di prodotto SPEED, che esalta performance e velocità, era stata sino ad oggi utilizzata esclusivamente per la realizzazione delle divise da gara delle 12 Nazionali Africane sponsorizzate da PUMA, quali Camerun e Costa d’Avorio. Divisa portieri: Le divise da gara dei portieri sono realizzate con tecnologia PowerCat 1.10, il primo dark-shadow, utilizza delle grafiche studiate per esaltare la fisicità del portiere lavorando su sfumature di colore grigio, con inserti arancioni e bianchi; il secondo ripropone le stesse grafiche con colorazione più accesa, wild-lime.

3 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Mi sembrano davvero molto belle, innovative...ciao!

LeNny ha detto...

Il completo indossato da Rocchi è spettacolare. :)

Un saluto.

LeNny

Vincenzo ha detto...

La prima maglia è standard, sicuramente meglio di quella del centenario che non mi piaceva affatto.

Quella da trasferta invece è molto innovativa, niente male.

Quelle dei portiere anche sono carine.

Un saluto, Vincenzo.