16 giu 2010

Mondiali 2010: Stephan Lichtsteiner.

Un immenso Stephan Lichtsteiner trascina la Svizzera alla vittoria contro i campioni d'Europa. Una Spagna abbattuta dal sempilce ma efficace calcio dei biancorossi. Il terzino destro di spinta biancoceleste,  partecipa spesso alle manovre offensive della squadra, una roccia in fase difensiva, si trasforma appena può in velocista per supportare i compagni. Stephan come Nando Muslera inizia al meglio la sua sfida ai mondiali del Sud Africa, festeggiando un meritato primo posto del girone H.  Licth! inizia nelle giovanili del Lucerna, ma è col Grasshopper che esordisce in massima serie, mettendosi in luce nella stagione 2001, con cui vince nel 2003 lo scudetto. Passa nel 2005 in Francia al Lilla esordendo anche in Champions e contribuendo al terzo posto finale finale della squadra. Le sue prestazioni in Francia fanno si che molti club europei si interessino a lui, la spunta la Lazio dove sostituisce il connazionale Behrami e si guadagna la stia del pubblico. In Nazionale partecipa con l'U21 agli europei di categoria nel 2004, per poi approdare in prima squadra giocando da titolare gli Europei del 2008, in sostituzione di Degen.

7 commenti:

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

E' un bel giocatore, spero per la Lazio che possa rimanere...ciao!

alfredo ha detto...

Purtroppo il DEMENTE GESTORE...ci farà perdere anche questo calciatore...i buoni calciatori li caccia via a calci in culo quest'anno è il turno di kolarov lich...los corso anno PANDEV e LEDESMA... Non so cosa abbiamo fatto per meritarci un verme del genere!

marco99 ha detto...

bella la sua partita..ciaoo

4EverInter ha detto...

Sono quelle partite dove a una squadra va tutto bene all'altra tutto storto !
LIcht é un buon giocatore...spero che rimanga dove é !

LeNny ha detto...

Ciao Yashala, come stai? :)

Molto felice per la vittoria insperata della Suisse. Grandi ma il mondiale è ancora lungo e passare agli ottavi per la realtà helvetica è già un gran risultato. Qui da noi i festeggiamenti sono stati parecchi.

Un salutone.

LeNny

yashal ha detto...

Ciao Lenny, tutto bene! Ieri ho visto la debacle della Francia ora speriamo non tocchi a noi...un saluto....

alfredo ha detto...

Tranquilli...NOI Italiani tiramo a campà...arriveremo almeno nelle prime otto!