04 mag 2010

Ora silenzio; parliamo NOI!

Ecco come la tifoseria biancoceleste risponde all'ipocrisia che si è scatenata in questi giorni:
 "Assisitiamo sconcertati ad un caos mediatico senza precedenti, interrogazioni parlamentari, voce grossa di celebri opinionisti, richiami all’integrità morale!!! Ma cosa è successo? La squadra prima in classifica e finalista della Champions League ha battuto la squadra quint’ultima in classifica, distaccata di oltre 30 punti! I colpevoli sono i tifosi della Lazio accusati di aver goliardicamente esultato e gioito del risultato della partita Lazio – Inter, poichè contenti di non vedere esultare i rivali cittadini per la vittoria del campionato!!! Da sempre all’apparire sul tabellone dello stadio del risultato della propria rivale piu acerrima, si gioisce. Questo è il bello della rivalità cittadina e fa parte della cultura calcistica dell’Urbe. Chi non vive il derby di Roma non lo può capire, e mai lo capirà.

Critiche del genere, però, mosse dai dirimpettai giallorossi proprio non le capiamo. Sanno perfettamente che a parti invertite avrebbero fatto lo stesso. Anzi, scorrendo gli almanacchi, possiamo tranquillamente ricordare a questi “smemorati” che lo hanno già fatto (1972-73 ultima giornata di campionato, la Roma per evitare lo scudetto della Lazio, si fa rimontare il vantaggio ottenuto da Spadoni e consegna il titolo alla Juventus!!! Roma – Udinese, Giugno 1993, condannando la Fiorentina alla retrocessione, la curva sud esulta al pareggio dell’Udinese!!! Campionato 1998-99 “noti” supporters giallorossi indossano la maglia del Milan, all’epoca in lotta con la Lazio per il titolo!!! 7/5/2000…striscioni in curva sud “m’hai costretto a tifà Juve”. All’epoca Lazio e Juventus si contendono il titolo!).
Ai nostri cari cugini consigliamo di rinfrescarsi la memoria, e di andare a dare lezioni di mentalità presso altre “cattedre”, in quanto da più di un ventennio ne prendono da noi! Ai politici “tifosi” dell’ultim’ora consigliamo di pensare un po’ di più al loro mestiere, che per altro nella maggioranza dei casi svolgono indegnamente. Da loro ci aspettiamo una tale levata di scudi il giorno della sentenza del processo d’appello all’assassino del nostro Fratello Gabriele, invece che “sbracciarsi” tanto per il risultato di Lazio – Inter! Ai giornalisti da quattro soldi che si fanno belli in TV chiediamo di mettere almeno una volta piede in uno stadio, provare ad essere tifosi veri se ci riescono, in modo da vivere per qualche ora quelle emozioni che la loro vita non gli ha mai regalato, in quanto troppo impegnati a sparare giudizi dalla mattina alla sera sul mondo degli ultras.
Al capitano della A.S. Roma ricordiamo, senza andare troppo indietro nel tempo, che solo pochi giorni fa, a Parma, ha fatto gol prendendo la palla con la mano. Al suo vice ricordiamo che a piangere per risultati sportivi stavolta sarà solo lui. Alla presidentessa Sensi e al suo “entourage” auguriamo di risolvere i problemi ben più seri che affliggono la propria Società. Noi siamo da sempre coerenti e chiari nei nostri comportamenti, non abbiamo minacciato nessuno ne insultato i nostri giocatori. In virtù anche di un’amicizia ormai ventennale con i ragazzi dell’Inter c’è stato, finalmente, un clima festoso e goliardico, cosa che in questa città sembra essere diventato un reato, almeno quando viene toccata la sensibilità del tifoso romanista.
Non abbiamo nulla da recriminarci, nulla di cui scusarci, nulla di cui vergognarci".


ultras Lazio

22 commenti:

Euterpe ha detto...

Dopo aver sentito Mughini che diceva che l'altra sera si è vissuta la pagina più vergognosa della storia del calcio italiano non credo che ci sia più bisogno neanche di spendere parole.
I tifosi della Lazio non si devono giustificare con nessuno perchè che vive davvero il tifo sa che questa è la realtà e non c'è niente di cui vergognarsi.E poi tutte quelle verginelle che fanno finta di scandalizzarsi tanto e dicono che solo in Italia capitano certe cose si informino su cosa è successo in Liverpool-chelsea con le sciarpe dell'amicizia ed una festa preparata dai tifosi dei reds a danno dello United e del suo simpaticissimo capitano.

Vincenzo ha detto...

Bravissima Yashal, hai fatto benissimo a pubblicare anche tu questo comunicato nel quale vengono sottolineate tantissime cose che la stampa non dice per ovvi motivi. L'Inter capolista da tanto fastidio e la Roma si sta facendo forte dell'appoggio dei potenti e della stampa per creare casini alla minima occasione dimenticandosi di cosa è successo in passato e di come si sono ritrovati alle nostre calcagna.

Un saluto, Vincenzo.

yashal ha detto...

Grazie Vinx per avermi fatto notare questo comunicato. Adesso volgio vedere se gli ipocriti lo pubblicano sui giornali...

marco99 ha detto...

Yashal questo comunicato non è che aggiunge moltissimo alla storia sinceramente.
Un comunicato di parte fatto da chi fischiava il proprio portiere impegnato a giocare una partita leale.
Non so.

Io non sono cosi ipocrita da non capire che per i tifosi laziali era meglio l'inter alla roma, perché io da tifoso juventino preferivo la Roma (pensa un po’ come sono ridotto) all'inter.
Ci sta ed il gioco delle parti.
Quante volte devo ancora ripeterlo?

Sta di fatto che l'ultimo scudetto della Lazio fu vinto perché il Perugia decise di giocare in modo leale e non "scansarsi" all'ultima partita neanche sotto il diluvio.
Io credo che dobbiate riflettere su questo.

In ultimo credo che i tifosi possano volere qualsiasi cosa, ma questo non giustifica (e mai lo farà) l'atteggiamento da amichevole balneare con cui i tesserati della Lazio si sono scansati per davvero.
Questo no yashal.
Questo non potrà essere spiegato neanche da mille comunicati di tifosi.

Aggiungo e chiudo per davvero, che sentire moratti dichiarare di aver sofferto fino a fine partita per il risultato è davvero il punto più basso raggiunto dal petroliere in questi ultimi 4 anni.

ps
come ultima postilla aggiungo che in nessuno dei casi citati nel comunicato era coinvolta una squadra non ancora matematicamente salva e sinceramente non capisco il motivo per cui gli interisti si sentano tanto galvanizzati da questo.

ciaoo

Francesco ha detto...

scusa marco ma che c'entra lo scudetto del 00?
1 - quel perugia giocò fino in fondo la partita perchè il suo presidente, gaucci, "odiava" la dirigenza della juve e "costrinse" i suoi giocatori a fare risultato e fargli perdere lo scudetto a favore della lazio. Questo episodio è totalmente diverso, tu dici che il perugia giocò onestamente ma mi spieghi la differenza che c'è tra giocare per far perdere una squadra o giocare per far vincere una squadra. E' la stessa cosa si gioca per fare un torto ad una squadra, nel caso del perugia fare un torto alla juve e quindi doveva vincere, nel caso della lazio fare un torto alla roma e quindi perdere. E' la stessa situazione.
2 - tu dici che i giocatori della lazio si sono scansati? provalo...nel senso che ha vinto la squadra finalista di champions contro la quint'ultima in classifica. Allora? Ci sta...è normale che i giocatori della lazio, in virtù del risultato di bergamo, abbiano giocato con meno motivazioni, ma quante squadre hanno fatto lo stesso in questo campionato? E il Bari contro la Roma in casa ( in virtù dell'amicizia tra la sensi e la famiglia matarrese),l'unica differenza tra questo lazio - inter e quel bari - roma è stato solo l'attegg. dei tifosi sugli spalti, in campo stessa partita, ma nessuno se ne è accorto.
senza rancore, eh, si parla di calcio...

yashal ha detto...

Mi pare di aver condannato i fischi al portiere già nel post precedente ma detto questo faccio un piccolo esempio ipotetico: atalanta-roma: scontro diretto per la salvezza o la retrocessione dei bergamaschi a discapito della lazio, cosa avrebbero fatto i romanisti? avrebbero vinto o perso? Un conto è parlare dei tifosi ed un altro è parlare di vergogna, indecenza, immoralità per aver perso una partita contro una squadra come l'Inter xkè qui parliamo dei nerazzurri campioni d'Italia non di una squadretta da b...

alfredo ha detto...

COME SEMPRE...NOI...COERENTI!

NOI SIAMO UNO STILE DI VITA NON UNA MODA BECERA E VIOLENTA!

ALè la lazio...la fede di mio nonno di mio padre, la mia e di mio figlio!

marco99 ha detto...

Francesco
è vero, gaucci minacciò i suoi giocatori di portarli in ritiro in cina, credo.
Però l'obbiettivo dovrebbe essere cmq vincere per un giocatore no?
Mi sembra meno scandaloso provare a tutti i costi a vincere piuttosto che fare di tutto per perdere.
Riguardo il provare lo scarso impegno ti invito a recuperare le registrazioni dei principali programmi sportivi di ieri.

Sul processo di biscardi hanno fatto vedere il goal di Motta tra ben CINQUE difensori laziali.
Delle due l'una:
o i cinque laziali sono da serie c oppure Motta è da pallone d'oro.

Cmq ripeto, trovo assurdo che una squadra non ancora salva perda di proposito per fare un dispetto a totti.
Proprio una cosa illogica, a parere mio.

Cmq non voglio allungare il brodo oltre il lecito, quindi prendo atto che gli interisti e i laziali in futuro non avranno da dire nulla se altre squadre in futuro si comporteranno allo stesso modo.

Insomma un milan - juve all'ultima giornata con una squadra che si “scansa” per favorire l'altra ai danni dell'inter non scatenerà polemiche.

Ok bene cosi.

marco99 ha detto...

yashal
ripeto; i tifosi sono una cosa i tesserati un altra.

I tifosi possono volere pure la luna.
I tesserati devono onorare un contratto con la società e la regolarità del campionato.

Poi questa cosa che l'inter è superiore alla lazio, insomma io non ne farei un motivo di vanto.
Il catania li ha battuti 3 a 1 e non mi sembra che sia il real madrid al vostro confronto.
ciao

arrgianf ha detto...

GRANDEEE :) un saluto :)

Vincenzo ha detto...

Beh Marco di Milan - Juventus sai quanto me ne frego se si mettono d'accordo. Tanto il Milan è fuori dalla lotta scudetto e la Juventus... beh no comment ahah!

Una squadra non si giudica da una partita e una sconfitta col Catania ci può stare prima di una importante sfida di Champions, ma tu queste cose non le capisci, d'altronde guardi solo i cartoni animati ahaha!

marco99 ha detto...

certo vinxenzino... sono quelli che mi hai suggerito tu, i tuoi preferiti nei 18 anni passati ad alzare trofei tim a luglio ;)

C'èSolol'Inter ha detto...

Scusa Yashal, in questo post lascio solo un caro saluto a te, perchè quando c'è un gobbo in giro parlare di calcio non ha senso!
ciao, un abbraccio
Sergio

Francesco ha detto...

Io ho provato a fare un viaggio nella memoria e nella storia di chi ha straparlato in questi giorni e ho scoperto che non sempre la loro vita è stata pervasa di moralismo.
L'unica nota stonata di domenica è stata l'eccesso di tifo verso l'inter (non il tifo in sè, diciamo che si poteva essere più discreti).
quanto alla partita non ci ho visto nulla di strano, non peggio di un Bari-Roma con la differenza che il Bari quando voleva giocava a calcio, questa Lazio purtroppo non l'ha fatto quasi mai.
Sugli errori individuali (tipo gol di Motta) penso che quello della difesa del Parma sul gol di Totti abbia fatto di peggio.
Attenzione poi a giudicare il biscotto dal disimpegno presunto di chi si deve scansare: Genoa-Venezia, quella della valigetta, all'apparenza fu una partita assai combattuta. ciao

marco99 ha detto...

c'è solo inter complimentoni per la tua sportività, grande forza delle idee la tua.. ;)
incarni perfettamente lo stile della tua società, Dio li fa e poi li accopia..
bravo continua cosi.
ridatemi vincenzo almeno lui si confronta!

yashal tornando tra noi persone educate.
ti consiglio l'intervista di Kolarov sul corriere dello sport.
Per ora la trovi qui:
http://www.corrieredellosport.it/calcio/serie_a/lazio/2010/05/04-109945/Kolarov%3A+%C2%ABI+tifosi+della+Lazio%3F+Un+atteggiamento+malato%C2%BB

Vincenzo ha detto...

Marco ti assicuro che Sergio è una persona educatissima e per bene, semplicemente non ha voglia di perdere tempo dietro alle paranoie di voi gobbi. Io lo faccio perchè mi diverto a immaginarvi davanti al pc col sangue agli occhi e i tic nervosi alla ricerca di qualche fantasia da sparare per creare storie sull'Inter.

Per quanto riguarda lo stile Inter, beh lascia stare. Noi siamo abituati a Moratti, Facchetti, Prisco, Zanetti, voi? Ah si Moggi e Giraudo, uno in galera e l'altra quasi...

yashal ha detto...

Siete tutti amici, educati e sportivi. Ogni tanto è giusto confrontarci con un pò di sano dibattito. Detto questo mi proietto nel match di domenica contro il Livorno perchè immorali o no, tifosi o no, biscottati o meno...NOI domenica dobbiamo salvarci.

p.s. Marco vado subito a leggere questa intervista,grazie.

saluti laziali a tutti!!!

C'èSolol'Inter ha detto...

marco99
tu sei la dimostrazione di quello che intendevo dire!

marco99 ha detto...

sarà cosi vincenzo..apprezzo il fatto che hai depennato dalla tua lista oriali, hai fatto bene ;) lui in galera ha rischiato di andarci per davvero.
io invece per 18 anni vi ho immaginato dentro i cinema il mercoledi sera. ehehe

yashal
lo so hai ragione, dai domenica chiudete il discorso cosi voltiamo pagina tutti quanti.

c'è solo inter
?? boh.. saluti

C'èSolol'Inter ha detto...

marco99
non ti affaticare, semplicemente discutere con te non mi interessa!

Vincenzo ha detto...

18 anni di ladrate con Moggi e company e ne vai ancora orgoglioso? Che tristezza.

Yashal andate tranquilli che il Livorno ve lo mangiate!

marco99 ha detto...

ma se non ti interessa perchè continui a rispondermi?? ignorami no?? ;)
stammi bene

vincenzo
hihihi 18 anni? ma dove???? che roba... vai su wikipedia e guarda l'anno in cui Moggi venne alla Juve..

Vabbè sei perdonato vinx, oggi sono felice!
Buon 5 maggio anche a te ;)