25 apr 2010

Non molla mai!!! Genoa/Lazio 1 - 2


Una vittoria che lancia le AQUILE verso la salvezza.  Ancora una volta i biancocelesti con una splendida rimonta conquistano la vittoria e la quasi salvezza. I tifosi che in settimana avevano supportato Sergio Floccari durante gli allenamenti a Formello, sono stati premiati con un gol pesantissimo proprio dall'ex attaccante genoano. Dimenticata l'amara sconfitta nel derby capitolino, la Lazio si presenta allo stadio Marassi con la grinta necessaria per affrontare una temibile avversaria come il Genoa; Edy Reja questa volta non sbaglia la formazione e nonostante le pesanti assenze di Ledesma e Kolarov, carica al meglio i suoi giocatori per affrontare il match decisisvo. La sconfitta dell'Atalanta a San Siro apre le porte alla salvezza biancoceleste che non getta via questa occasione. Fischio d'inizio e il Genoa spaventa subito con un pressing snervante ma la Lazio è ben messa in campo. Al primo ed unico tiro dei rossoblu verso la porta di Muslera, arriva l'iniziale 1-0: con furbizia battono una punizione veloce e Palacio tutto solo scarica un bolide verso la porta che per l'estremo difensore biancoceleste sembra essere imparabile, 1-0 e tanta paura. Ma la prima squadra di Roma reagisce bene e il Genoa  non mantiene il ritmo; Mauri, Floccari e Rocchi sembrano i più propositivi ma spesso mancano il bersaglio, di poco. Dove non arrivano gli attaccanti provvedono i difensori o meglio il difensore: gran colpo di testa di Dias, che svetta solo in area, su calcio d'angolo ed è 1-1. La Lazio non si accontenta e continua a spingere mentre il Genoa si addormenta a poco, a poco. Edoardo Reja conduce gli undici titolari ad ogni passo, gridando ed incitando su azione pericolosa. Siamo al 33' quando i biancocelesti trovano il definitivo 1-2:  punizione di Baronio, palla a Floccari, difesa del Genoa disattenta e boato dalla curva ospite; è goal. Perfetti in ogni parte del campo, le aquile vanno al riposo con un giusto vantaggio. Nella ripresa succede poco e niente, i rossoblu giocano a sprazzi e gli avversari ne approfittano per fare scattare il contropiede ma troppo sprecona, perde ogni occasione per chiudere la partita. Al 20' Reja chiede un cambio, Trefoloni lo espelle. Al 22' entra Zarate al posto di Rocchi. Al 24' espulso Bocchetti (secondo giallo per trattenuta su Floccari). La Lazio continua a controllare fino alla fine le poco efficaci sortite del Genoa. Vince il Bologna ma perde il Catania così la Lazio si trova a più sei dalla terz'ultima Atalanta e a più uno dal Bologna. In classifica con 40 punti è quasi salvezza. Aspettando l'Inter nell'anticipo di sabato, forza Samp!!!

11 commenti:

Vincenzo ha detto...

Grande Lazio! Certo Floccari poteva segnare nel derby, però ormai è andata. Mi accodo al suo FORZA SAMP per stasera!

Un saluto, Vincenzo

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Grandissimi, complimenti per la vittoria, speriamo che il prossimo turno non ci sia un favore alla Roma...
Un saluto.

francescomisc ha detto...

La vittoria odierna rafforza ancor di più la rabbia per il derby perso immeritatamente.
Ora siete praticamente salvi, no?"Quelli che l'Inter..."

yashal ha detto...

Ma quanto è bello Pazzini questa sera????ahahah

C'èSolol'Inter ha detto...

Una bella vittoria per la Lazio, peccato per il derby, ma questa sfida rimette le cose in ordine e vi permette una soglia di sicurezza sulla terz'ultima, bene così!
Per sabato non dico nulla!
Un abbraccio
ciao, yashal

alfredo ha detto...

PER SABATO DICO IO QUALCOSA...3 PUNTI A VOI E NOI I TRE PUNTI SALVEZZA CE LI PRENDIAMO L'ULTIMA CON L'UDINESE...

PER YASHAL:

POLLICE VERSO AR DERBY, POLLICE IN BOCCA AL PRIMO TEMPO DI IERI, E POLLICE AR CULO A FINE PARTITA ..LA SPLENDIDA SAGA DEL POLLICE DELL'IMPERATORE COATTO DE PORTA METRONIA

yashal ha detto...

Ahahhaa...grande Alfredo...
p.s. forse è posticipo non anticipo, meglio no?

alfredo ha detto...

posticipo...sperando che i risultati ci possano permettere di prendere un punto e di non perdere per forza...te lo dico francamente non vedo l'ora di salvarmi me so rotto li cojoni di soffrire ogni santa domenica! eheheh

marco99 ha detto...

Alfredo complimenti! la saga del pollice è perfetta!!

Cmq io propongo l'idea che vi dobbiate salvare con due turni d'anticipo ;)

Riguardo la rometta è di un provincialismo disarmante.
Dopo il derby ho visto una tv locale, il giornalista ha fatto un ragionamento da psicopatico.
Visto che la lazio non poteva più fargli perdere il campionato, lui era a posto, perchè anche se nelle rimanetni partite avesse perso lo scudetto ciò non avrebbe avuto peso perchè cmq non era "colpa" della lazio...

io sono inorridito.
Questi stanno fuori come dei balconi...

Mi auguro che presto possano consocere la serie B cosi da purgarsi per benino..

Sul "martello" ranieri poi non voglio commentare, sono solo contento di averlo caciato via da torino.

Euterpe ha detto...

Tranquilli fratelli biancocelesti che se la Roma non vince a Parma si può pareggiare tranquillamente, e poi cmq i punti definitivi li prenderete a Livorno.
La saga del pollice è geniale!

4EverInter ha detto...

Lazio-Inter é domenica sera....