19 feb 2010

Lazio in Sicilia per continuare la scia positiva.


Palermo vs Lazio. Delio Rossi contro la squadra che lo ha reso grande, Lazio contro un mister al quale deve molto. Una sfida difficile ed importante per i biancocelesti, che potrebbero proseguire la scia positiva e non spegnere quell'entusiasmo appena ritrovato.  Se di entusiasmo possiamo parlare. I siciliani sono attualmente una delle squadre più in forma del campionato, quasi inarrestabili quando giocano in casa e pericolosi nelle partite in trasferta. Delio Rossi ha saputo dare quelle giuste motivazioni che mancavano a molti talenti in squadra, ma soprattutto quel gioco (che noi laziali conosciamo bene) di qualità, stile ed esperienza. In casa Lazio, Edy Reja, apre le porte degli allenamenti ai tifosi biancocelesti, quasi a voler siglare una tregua, che solo due settimane fa sembrava improbabile. In squadra dovrebbe rientrare Zarate dopo lo stop voluto proprio dal mister. A Palermo, con Rocchi influenzato, insieme a Zarate ci sarà Floccari a guidare l'attacco. L'influenza ha lasciato ai box anche Brocchi, Kolarov e Baronio. Confermato il 3-5-2, in difesa vedremo Biava, Stendardo e uno tra Siviglia e Radu. Quest'ultimo infatti è alle prese con una contusione al piede sinistro. Viste le numero assenze, nel mezzo dovrebbe esserci una linea formata da Lichtsteiner, Hitzlsperger, Ledesma, Mauri e Del Nero. Sarà difficile sì, ma non impossibile. Dobbiamo creare le occasioni, difendere e ripartire nel migliore dei modi, pressing e grinta per incutere timore ad un avversario forte e deciso.

probabili formazioni:

Palermo: Sirigu,Cassani,Kjaer,Bovo,Balzaretti,Migliaccio,Liverani,Nocerino,Pastore,Miccoli,Cavani.

Lazio:
Muslera,Biava,Stendardo,Siviglia,Lichtsteiner,Mauri,Ledesma,Hitzlsperger,Kolarov,Floccari,Zarate.

4 commenti:

Bianco Su Nero ha detto...

la vedo dura per voi..
purtroppo il palermo è in ottima fase, a prescindere dai risultati..
poi c'è quel Sirigu..

la vostra arma migliore è togliere la corona a Zarate.. se si sente il posto in campo minacciato poi gioca col coltello tra i denti!

Antonio ha detto...

Gara durissima, il Palermo in casa sbaglia raramente. Sarà comunque importante l'atteggiamento della squadra, forse anche più del risultato: non sono certo queste le partite decisive per la salvezza.

marco99 ha detto...

partita difficile, è vero.
Però ora siete un pò sulle ali dell'entusiasmo e come si dice in questi casi bisogna battere il ferro finchè è caldo..ciao

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

A me il Palermo sembra un pò in fase calante, un solo punto raccolto nelle ultime tre partite e ben 9 reti subite, uscire indenni dal Barbera non mi sembra un'impresa impossibile....ciao!