28 feb 2010

Che beffa! Lazio 1 Fiorentina 1.

La Lazio di Edy Reja, nel silenzio dello stadio Olimpico riesce a strappare solo un pareggio contro i viola di Prandelli, orfani di Gilardino e Vargas. Sono soltanto settemila i tifosi laziali presenti all'Olimpico. Accolto quindi l'appello della Curva Nord, che aveva invitato i sostenitori della Lazio a non entrare allo stadio, per protestare contro la gestione del Presidente Lotito. "Tifoseria laziale pura passione....un gesto estremo per un atto d'amore": così recita lo striscione che campeggia in Curva Nord, dove sono presenti poche centinaia di tifosi. Lazio sfortunata sì, ma anche sprecona. Non è in grado di colpire l'avversario nel momento di debolezza, così puntualmente si fa recuperare nei minuti finali. Il vecchio post recitava: dentro o fuori? beh! ad oggi posso dire che siamo decisamente fuori. I viola si presentano con una formazione inedita, il giovane Keirrison come unica punta davanti  a Marchionni e Jovetic. Una squadra stanca ma che si copre bene ed evita il tracollo. Fuori perchè non siamo una squadra compatta, che soffre e combatte per il proprio obiettivo. Piuttosto una di quelle squadre da partita del cuore. Lentezza e fatica sono i punti "forti" di questa Lazio. Un pareggio che brucia tanto, dopo aver resistito per ben 80 minuti di gioco, e per i biancocelesti è un punto che fa allontanare il Catania e che porta la compagine di Reja a più tre dalla zona retrocessione (ma il Livorno, contro il Siena fanalino di coda, deve ancora giocare). Poco e niente per tutta la partita, da segnalare la prodezza di Siviglia, che batte Frey con un colpo di tacco su angolo mentre Mauri ha la (solita) palla del 2-0 sul finire di primo tempo ma spreca, come aveva fatto qualche tempo fa contro l'Udinese. La Lazio resta in zona retrocessione, una zona che ormai sembra  segnare il nostro triste destino.

10 commenti:

Vincenzo ha detto...

Non ho seguito la gara ma so che la Fiorentina ha pareggiato nel tempo di recupero. In questi casi ci vuole anche un pizzico di fortuna e voi non l'avete avuta. Però continuate a lottare perchè la serie B non la meritate!!!

Un saluto, Vincenzo.

marco99 ha detto...

Partita sfortunata, ma anche mal gestita soprattutto nel secondo tempo.
Ho ancora negli occhi un contropiede pericoloso in cui Rocchi, anzichè puntare la porta si è defilato verso la bandierina.
Davvero un peccato, sarebbero stati tre punti fondamentali..
ciao

Antonio ha detto...

A sto punto, non so se pensare che il Siena vi abbia fatto un favore o meno..fatto sta che ieri era vinta, e sono due punti pesanti sfumati a un passo dal traguardo..

C'èSolol'Inter ha detto...

Davvero un peccato, ho visto il primo tempo e la Lazio mi sembrava davvero in grado di condurre in porto la vittoria, due punti cestinati ad un soffio dal traguardo! ciao
Sergio
C'èSolol'Inter!!!|ilblog

alfredo ha detto...

CArissimi...Bentrovati dopo un'altra domenica di passione...Vi informo che il mio fegato è arrivato alle briciole...quest'anno me lo so magnato tutto o quasi mancano ancora due e tre partite e poi l'ho terminato. Anche sabato una partita sfortunata sotto certi aspetti...poi però come al solito la confusione è regnata sovrana.

A) Non capisco come si possa mettere in panchina ZARATE...sarà egoista ma gli unici pericoli le ulniche verticalizzazioni arrivano da lui
B) MAURI è ora che si metta da parte io pesno che se si propone alla de filippi per fare il TRONISTA a mediaset lo accoglierebbero a braccia aperte
c) Rocchi e Hitzsperger? Due giocatori con le gambe di legno...sabato sembravano dei reduci da post ricovero da implantologia protesi...Giocatori finiti bolliti...RAUSS!
D) LICHSTEINER...il povero Forrest GUmp è in piena crisi d'identità non ricorda più se è un giocatore o una guardia svizzera...Bah!
E) LA PAURA...LA PAURA è la grande difficoltà della lazio...una squadra senza autostima timorosa anche della sua ombra...appena hanno palla tra i piedi non vedono l'ora di sbolognare la patata bollente agli altri...nessuno che prende un iniziativa...

SE CI SALVEREMO è perchè forse qualcuno è più scarso...ma ora come ora meritiamo la B...se non si lotta è l'inferno!

Alè la lazio solo la maglia!

4EverInter ha detto...

Beffa per come é arrivato il pareggio della Fiorentina nel tempo di recupero.
Ma la Lazio aveva l'obbligo di fare molto di piú....
I viola avevano sulle gambe la partita col Bilan ...giocatori importanti fuori.....chi é causa del suo male.....

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Ho visto la partita e devo dire che secondo me la Fiorentina ha meritato il pareggio in virtù di un ottimo secondo tempo nel quale invece la Lazio mi ha sconcertato per atteggiamento rinunciatario e incapacità di rendersi pericolosa, un brutto passo falso,non è che l'effetto Reja è già finito? Ciao!

Bianco Su Nero ha detto...

maledetto kerrison eh?
i goal nel finale sono una pugnalata, a maggior ragione se in mischia..

Admin ha detto...

Ciao,
sarei interessato ad uno scambio link con il tuo blog, fammi sapere se sei d'accordo così ti aggiungo nella mia lista di siti amici:
videogoalparade.blogspot.com

Grazie
A presto!

francescomisc ha detto...

Pareggio beffa ma palesi miglioramenti con la nuova guida tecnica

un caro saluto nerazzurro da "Quelli che l'Inter..."