10 gen 2010

Udinese vs Lazio




«Con le idee, la programmazione, acquisti non per forza sensazionali, ma funzionali alla squadra, e il lavoro, la Lazio può nel breve periodo essere competitiva per raggiungere lo scudetto». Queste sono le ultime affermazioni di mister Ballardini. Ci crediamo o no? mah! Per ora pensiamo alla difficile trasferta in Friuli analizzando in cifre questo match: In ciascuna delle ultime 10 sfide ufficiali in Friuli i bianconeri hanno sempre segnato almeno un gol, per un totale di 24 reti all'attivo. L'ultimo digiuno friulano risale al 16 ottobre 1999 quando, in serie A, la Lazio si impose per 3-0. Antonio Di Natale è salito a 66 gol in maglia bianconera in serie A, collocandosi in solitario al secondo posto della classifica all-time dei marcatori dell'Udinese in massima divisione. Ora va a caccia del primato di Bettini, capolista con 67 centri: a Di Natale manca solo 1 rete. La Lazio ha vinto solo una delle ultime 11 trasferte disputate in serie A: è accaduto il 30 agosto scorso quando si impose per 2-1 in casa del Chievo. Nelle altre 10 partite prese in esame lo score biancoceleste è di 4 pareggi e 6 sconfitte. L'ultimo gol segnato in trasferte di campionato dalla Lazio risale all'1 novembre scorso quando i biancocelesti impattarono 1-1 a Siena. L'autore della rete laziale fu Mauri all'8'.



Udinese - Lazio domenica ore 15.00

Udinese (4-4-2): Handanovic; Basta, Coda, Zapata, Lukovic; Isla, Inler, D'Agostino, Pepe; Floro Flores, Di Natale.

Lazio (3-4-3): Muslera; Diakitè, Siviglia, Radu; Lichtsteiner, Baronio, Firmani, Kolarov; Floccari, Rocchi, Zarate.

4 commenti:

Vincenzo ha detto...

Beh stavolta Ballardini l'ha detta proprio grossa...

Comunque in bocca al lupo per la gara di oggi che potete senza dubbio vincere!

Un saluto, Vincenzo.

Bianco Su Nero ha detto...

Forza kolarov, fammi un bel goal.

Bianco Su Nero ha detto...

infatti, spesso è la società a rovinare una squadra..
se voi non aveste quel cretino la sopra sareste al posto della roma adesso..

yashal ha detto...

concordo in pieno...