10 gen 2010

Udinese 1 Lazio 1


Al Friuli finisce 1-1. Poche azioni da gol e molta fiacca da entrambe le parti. Udinese e Lazio cercavano i tre punti per staccarsi (anche se di poco) dalla zona retrocessione ma nessuna delle due squadre è stata in grado d'imporre il proprio gioco. Succede poco e niente: nei primi minuti è l'Udinese a fare possesso palla ma i biancocelesti sono bravi a contenere le incursioni di Pepe, Floro Flores e Di Natale. C'è grande battaglia a centrocampo, Baronio si comporta da buon regista, servendo Floccari e Rocchi. Le polemiche in settimana tra Ballardini e Zarate non hanno fatto bene a quest'ultimo che gioca male tanto da sembrare la brutta copia del grande attaccante della scorsa stagione. E' Floccari la vera anima della squadra: lotta e non demorde, contrasta e si fa trovare pronto nei pochi cross che arrivano in area. I biancocelesti passano in vantaggio al 16' grazie al suo spunto in area di rigore. Dopo la doppietta contro il Livorno, sovrasta Basta in area su un calcio di punizione dalla sinistra di Baronio e porta in vantaggio la Lazio, che non segnava in trasferta dal primo novembre. Tre gol in sole due partite sembra il modo migliore di presentarsi al pubblico romano. Come spesso succede agli undici titolari in campo, passano in vantaggio e si spengono inspiegabilmente. La Lazio si chiude in difesa e l'Udinese dopo due tentativi giunge al suo obiettivo, segnando la rete del pari con una bella punizione di Totò Di Natale. Siamo al 27' di gioco ed il pari sembra il risultato più giusto. Muslera è particolarmente ispirato riuscendo a salvare ben due occasioni dei friulani davanti la porta. Al 38’ quando Sammarco ha la palla buona per portare in vantaggio i suoi e ribaltare completamente il risultato, Muslera rovina la festa parando il tiro. Nella ripresa sembra avere più voglia la squadra di De Biasi stringendo la Lazio nella propria metà campo. Ballardini, che non ricava molto da Zarate e Rocchi, sostituisce quest’ultimo con Mauri e torna al 3-4-1-2. Solo nel finale di tempo va segnalata la clamorosa occasione di Stefano Mauri che tutto solo davanti al portiere manca il tiro cadendo a peso morto sul dischetto del rigore. Dunque termina 1-1. Risultato, il pareggio, che non serve a nessuna delle due squadre anzi le trattiene nella rete della zona retrocessione. Nel dopo partita è proprio Floccari a commentare la prestazione dei biancocelesti: “Sono contento del gol devo ringraziare i ragazzi e il mister perché si stanno mettendo tutti a disposizione. Sono pochi giorni che sono a Roma e non è mai facile cambiare squadra e città però devo dire che tutto sta andando molto bene. Il pareggio? E’ stato fondamentale per noi, punto importante”. Adesso a Bergamo sperando nei tre punti.

16 commenti:

marco99 ha detto...

purtorppo non ho visto la partita, ma credo che il pareggio, in questi casi,sia il classico risulato che non serve a nessuno.
Peccato perchè sarebbe stato importante dare un pò di continuità nei risultati.
ciao

marco99 ha detto...

Post pre partita pronto :)
cmq non sono ottimista, nel senso che in ogni caso la stagione è segnata.
Un pò per miseria nostra un pò perchè il petroliere ha una squadra bendetta dagli arbitri ogni domenica ;)
ciaoo

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Meglio un pareggio che una sconfitta come sarebbe successo poco tempo fa, sarà un'annata dura ma anche i piccoli passi servono.
Un saluto.

4EverInter ha detto...

Partita dove l'Udinese sinceramnte meritava qualcosa di piú ma che la Lazio avrebbe potuto vincere nel finale con l'incredibile gol sbagliato da mauri.
Questo é il calcio !
Bravo Marco datti una giustificazione plausibile perché la tua ruBe non vince piú !
Ma lo dici ai tuoi amici che vai a scivere su blog non rubentini !
Se lo sapessero ....rimarrebbero scandalizzati ! loro sono tipi chic !
Ciao Yashal !

Vincenzo ha detto...

Certo il pareggio nn serve a nessuno, però avete avuto la conferma che floccari sia stato un grande acquisto.

PS: marco99 non fate sempre i piagnoni, gli unici a rubare nella storia del calcio mondiale siete stati voi e ancora dovete vergognarvi!
Intanto gobbi-milan 0-1!!!

marco99 ha detto...

ma voi interisti tranquilli non ci state proprio mai? ;)
dai ora che vi fanno vincere sorridete no? percè vi fate il fegato marcio?

vincenzo intanto noi non abbiamo mai avuto un dirigente ridotto a patteggiare una condanna penale per aver maneggiato passaporti falsi cosa che in un paese civile vi avrebbe spedito dritti dritti in serie C.

signor 4
io frequento i blog dei veri sportivi come queste e ciò spiega perchè quelli interisti nemmeno li vedo;)

su su sereni che kollina vigila su di voi

Vincenzo ha detto...

Beh Marco scusa, ma tu parti di un passaporto falso quando voi avete rubato campionati per anni (menomale che calciopoli nn è andato oltre se no sai cosa usciva fuori....), voi siete stati cndannati per frode sportiva, per associazione a delinquere e non so quante altre colpe, e vuoi metterle con un passaporto falso?

Suvvia, mi viene da ridere!

alfredo ha detto...

Ma secondo voi MAURI è stato colpito da un ictus o da un infarto? no perchè mai visto ungiocatore svenire così davanti al portiere...ma come cazzarola se fa...io dopo 5 anni alla lazio passati più in discoteca che in campo...me ne farei una ragione e mi ritirerei...AH MAURI FACCE STO PIACERE!
per il resto buon punto che da continuità ma pessima prestazione...a cosa serve fare il tridente se zarate e rocchi poi fanno i terzini?...BENEDETTO FLOCCARI!

yashal ha detto...

Completamente d'accordo con te Alfredo. Un tridente inutile se non si gioca in maniera offensiva. Di Mauri non parliamo è troppo triste e doloroso!!! ahaha.

p.s. interisti e juventini siete i benvenuti (sempre) sul mio blog ma vi prego di mantenere i toni bassi (come fin'ora avete fatto)

saluti yashal

Bianco Su Nero ha detto...

non si dimette semplicemente perchè ammetterebbe il fallimento del progetto.. poi sinceramente se io fossi una bandiera juventina che allena la squadra che tifa, non mi dimetterei mai..

marco99 ha detto...

accolgo il giusto invito di non alzare i toni :)
vincenzo ti ricordo pacatamente che ogni partita vinta con recoba in campo, seconda la giustizia sportiva, sarebbe dovuta essere annullata.
Fai i conti e ti ritroverai in serie B, il fatto di essere stati graziati non vi rende certo innocenti.

Francesco ha detto...

su mauri sono senza parole, credo che sia uno dei giocatori più scarsi della storia laziale...sulla disputa tra juventini e interisti che dire? Non capisco perchè i juventini parlano ancora di moggi, etcc...cose successe 4 anni fa e non si parli della situazione attuale che è disastrosa. A mio parere la juve non arriverà neanche in uefa quest'anno....

Cronache bianconere ha detto...

Grazie per il commento.
Accetto volentieri lo scambio link.
A presto
Ps: complimenti per il blog

marco99 ha detto...

caro francesco vedrai che dopo il processo di napoli ne parleranno in tanti di moggi..
visto, soprattutto, la miseria che l'accusa è risucita a produrre fino ad ora.
saluti bianconeri!

Vincenzo ha detto...

Come si fanno ad annullare le partite? Non si possono annullare, non ha senso (forse Moggi anche questo avrebbe potuto fare...).

Cmq basta perchè stiamo su un blog laziale che non centra nulla con Inter e Juventus...

Un saluto, Vincenzo.

marco99 ha detto...

annullate = vi toglievano i tre punti

saluti vincenzo