19 gen 2010

Tim cup: la Lazio cerca l'impresa al Franchi.




Domani sera Fiorentina e Lazio si affronteranno per il primo quarto di finale di tim cup. Due squadre con due diversi percorsi. I viola di Prandelli dopo il grande successo in Champion's league, battendo il Liverpool ed approdando agli ottavi di coppa hanno dimostrato di essere una delle squadre più in forma e più forti di questo 2009-10. Macinano punti in campionato, affronteranno i quarti di tim cup e poi l'Europa. Insomma affrontare la Fiorentina non sarà semplice, non sarà facile fermare giocatori di talento e orgogliosi di portare avanti questi colori. Ballardini ha già presentato la lista dei 19 convocati: Mauri, Diakitè, Kolarov, Muslera, Inzaghi, Foggia, Scaloni, Berni, Stendardo, Brocchi, Dabo, Radu, Zarate, Rocchi, Firmani, Del Nero, Siviglia, Lichtsteiner, Makinwa. Con la pesante assenza di Floccari solo l'orgoglio di ogni singolo giocatore biancoceleste potrà portare al tanto sperato traguardo. Intanto mister Ballardini conferma la priorità della Lazio:
"A Firenze per continuare ad inseguire il sogno, in una stagione difficile e travagliata, di bissare il trionfo dell'ultima Coppa Italia, ma con la consapevolezza che la partita più importante è quella di domenica contro il Chievo, perché la priorità della Lazio resta la salvezza."
"Condivido il pensiero di Zarate - ha aggiunto il tecnico - l'obiettivo è quello di provare a vincere la Coppa Italia, ma la nostra priorità deve essere la salvezza in campionato". "Cercherò di far riposare qualche giocatore - ha spiegato Ballardini - Ma non ci sarà molto turnover perché vogliamo andare avanti e poi perché abbiamo gli uomini contati. Floccari? Dovrà stare fuori una settimana. Probabile il suo rientro contro la Juventus". Domani sera bisognerà ripetere l'impresa già riuscita contro il Palermo, non tanto quella di giungere alla vittoria ma di giocare da grandi.

7 commenti:

Francesco ha detto...

la fiorentina è favorita, certo, ma la lazio negli ultimi 2 anni a Firenze ha semre giocato grandissime partite e l'hanno scorso l'eliminò anche dalla stessa coppa italia..vedremo, io dico Lazio anche perchè i viola non è che stiano vivendo un grandissimo momento...ciao

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Certo che se Ballardini dichiara che è più importante la gara di domenica contro il Chievo...la Fiorentina ha già perso domenica davanti al proprio pubblico e avrà voglia di rifarsi, per il passaggio alle semifinali vedo favoriti i viola...ciao!

alfredo ha detto...

Esito scontato...l'unica vittoria esterna l'abbiamo fatta a ferragosto col CHIEVO accompagnati da una buona dose di Culo! Quindi mettetevi e mettiamoci l'anima in pace prima usciamo da questa coppa e meglio è...PENSIAMO ALLA SALVEZZA che allo stato attuale anche quella appare una chimera!

Una considerazione per YASHAL:

Visto il grande stratega LOTITO come si muove bene sul mercato?
Ogni giorno un nome nuovo...ogni giorno una sola diversa...chi troopo vuole nulla stringe (e infatti secondo me nn arriverà nessuno) e soprattutto hai visto come ha trattato la situazione MAXI LOPEZ (ora in inghilterra)? Nella stesa maniera di Bengtson e Lugano.
Spero tanto che un fulmine cada su villa san sebastiano! CIAO YASHAL!

FORZA LAZIO COME ON HAMMERS!

marco99 ha detto...

la fiorentina mi sta simpatica come un gatto che mi si agrappa ai testicoli per non affogare....

certo però che il vostro allenatore non mi sembra un gran motivatore se esordisce cosi, ha ragione andrea.

Spero in un vostro passaggio del turno! forza lazio ;)

yashal ha detto...

Sono assolutamente consapevole dei "grandi" colpi di mercato di Lotirchio. Come ho scritto nel post il problema non è pensare alla salvezza di quest'anno ma alle prossime stagioni quando anke Zarate e Kolarov andranno via...

alfredo ha detto...

Yashal...ma al prossimo anno ZARATE e KOLAROv nemmeno c'arrivano...nel senso buono ossia che con una lazio in B penso che se ne vadano via tutti i giocatori con ambizione. Ci rimarranno...i Siviglia, I Mauri, I Baronio, I Brocchi, I Radu, insomma gente appecoronata al Maiale!
ma confido in un eroe che possa spaccare in testa al otito un souvenir dell'Altare della PAtria

JUVE 90 ha detto...

Dopo il 5 maggio 2002 la Lazio mi è sempre stata un po' più simpatica delle altre squadre. Mi dispiace vederla in questa situazione (probabilmente Juve e Lazio sono le squadre più deludenti fino ad ora), ma come ha detto il grande Luciano Moggi, che non è l'ultimo arrivato:"con questa politica di Lotito la Lazio andrà in b, se non sarà quest'anno sarà il prossimo." Spero in una vostra vittoria stasera, così magari ci date la rivincita dello scorso anno :-)