12 gen 2010

TiM CuP 2009-10 Lazio/Palermo


E' tempo di Tim cup. Giovedì, ore 21, la Lazio affronterà il Palermo, allo stadio Olimpico, negli ottavi di finale di quella coppa che meno di otto mesi fa alzò sotto il cielo di Roma. Allora, in panchina, c'era l'attuale allenatore dei rosanero: Delio Rossi, uno che molti tifosi rimpiangono di non avere più. Per questo la sfida contro i siciliani è soprattutto la sfida tra i due ex allenatori: Ballardini vs Rossi. Si gioca il passaggio del turno, ma molto probabilmente, per i due tecnici, in palio c'è qualcosa di più.
La Lazio arriva a questo incontro dopo il pareggio del Friuli contro l'Udinese e in vista della sfida di domenica in casa dell'Atalanta, Ballardini, potrebbe dar spazio a quei giocatori che hanno giocato di meno, tenendo a riposo gente come Zarate, Kolarov, Muslera e Floccari. Così, tra gli undici che partiranno dall'inizio dovrebbero trovare spazio i vari Bizzarri, Scaloni, Dabo, Cruz e Foggia. Anche Delio Rossi potrebbe far riposare molti titolari come Cavani, Balzaretti, Kjaer, Liverani e Simplicio, con i vari Budan, Nocerino, Morganella e Succi a sostituirli.
Intanto la situazione in casa Lazio non è delle più serene. La polemica tra Zarate e Ballardini continua, con l'argentino sempre più scontento del trattamento e delle dichiarazioni che il suo allenatore aveva rilasciato in settimana, parole che lo accusavano di scarso impegno. A questo si aggiunge il malcontento di Cruz e Foggia ai quali la società sta cercando una squadra. Per il primo si parla di un club estero, i nomi sono quelli del Panathinaikos e del Deportivo, per il secondo, invece, nelle ultime ore si è parlato di un interesse concreto dell'Atalanta di Bortolo Mutti. In entrata Ballardini continua a dire alla stampa di aver bisogno di altri quattro giocatori, ma la società, Lotito in primis, dopo il colpo Floccari sembra essersi arenato e dopo i rifiuti di Canini e Rever, si sta guardando intorno. Forse 4 giocatori non arriveranno, ma non penso che il mercato di gennaio si sia chiuso qui. La priorità è vendere, poi, caso mai, comprare. Infine c'è la situazione di Kolarov e Ledesma da definire più chiaramente. I due giocatori sono obiettivi espliciti dell'Inter, ma i rapporti tra i due club dopo la vicenda Pandev non è delle migliori, per questo, negli ultimi giorni, si è inserita nella corsa a Ledesma anche la Juventus che dopo il grave infortunio di Poulsen e la cessione di Tiago ha assoluto bisogno di un centrocampista. Ora come ora tutto può succedere, ma se davvero Kolarov e Ledesma dovessero partire, allora la società dovrebbe correre immediatamente ai ripari, anche se sostituire due giocatori di questo livello alle cifre di Lotito non è per niente facile, anzi direi che è impossibile. Comunque sia giovedì c'è la Coppa Italia, c'è Delio rossi e una qualificazione da conquistare. Il Palermo è una delle squadre più in forma del campionato, non sarà facile passare il turno e soprattutto ripetere la cavalcata trionfante dello scorso anno.

10 commenti:

alfredo ha detto...

YASHAL...lassamo perde il mercato come avevo profetizzato prima che iniziasse quel MALEDETTo del GESTORE non comprerà nessuno...perchè sai benissimo che FLOCCARI non è un acquisto ma un parcheggiamento...visto che 9,5 milioni di euro non li sgancerà nemmeno0 se facesse 30 gol...Quindi a meno di due settimane dalla fine del mercato ancora nessun colpo messo a segno e quando si fanno ogni giorno tre nomi diversi vuol dire che alla fine nulla si stringerà...Ci sono società che nel silenzio comprano senza investire somme clamorose quarda il napoli con dossena o lo stesso Genoa di Preziosi. IL PORCO invece crede di fare il mercato con bruscolini e fusaje...con prestiti gratutiti o pagamenti a "babbo morto"...questo sta fori de testa crede che la lazio sia come le sue scarse imprese di pulizie...
Per la coppa...sarà una gara difficile anche perchè noi partiamo sempre con l'Handicap dello scienziato della panchina il futuro seminatore d'oro...L'uomo che parla alle capre...Signori e signori ...Mister Ballardiniiiiiiiiiiiiiii!
DAJE LAZIO!

marco99 ha detto...

da quello che ho letto pare una lazio formata dalle seconde linee, certo che questa coppa nazionale non fa gola più a nessuno.
Dovrebbero ripensarla in qualche modo.

Riguardo il mercato troverei davvero folle cedere pure Kolarov e Ledesma e non ne faccio una questione di squadra, ma semplicemente di intelligenza.
Perdere tre dei vostri pezzi migliori e litigare con il quarto (zarate) rischia davvero di gettarvi in cattive acque.
Ma cosa gli è successo a Lotito?
Mi pareva migliore negli anni passati.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Vista la posizione in classifica ( quasi impossibile un vostro riaggancio alla zona Europa League )la Lazio dovrebbe puntare molto sulla Coppa Italia e fossi in Ballardini schierei la formazione migliore...
P.S: anche a me Lotito sembra rincoglionito, lo reputavo un dritto, ha perso Pandev in una maniera ridicola e ora rischia la stessa cosa con Ledesma...ciao!

alfredo ha detto...

Ragazzi..Voi non vivete a Roma e quindi da lontano LOTITO vi è parso un mito...Ma questo maleducato signorotto che ha fatto i soldi con gli aiuti politici...sta mostrando il meglio di se che poi coincide col peggio...ha preso la lazio non per ambizione ma per speculazione...chi lo conoscev aquesto buffone prima che diventasse presidente della lazio? Nessuno era un imprenditore invisibile nel panorama nazionale. Quindi la risposta è semplice...lui aspetta di fare questo benedetto stadio dove può speculare costruendo 6000 abitazioni grazie al suocero e cognato palazzinaro MEzzarona...detto questo lui nella lazio non ha investito un euro...tratta i giocatori al ribasso ma quello che mi fa paura è che di calcio non ne capisce assolutamente nulla...ha licenziato tutti la società sslazi1900 110 anni di storia è formata da LOTITO, TARE e BALLARDINI dove quest'ultimo ha voce in capitolo pari a zero! Fa la campagna acquisti e cessioni fidandosi di agenti di mercato che paga più dei giocatori e che gli rifilano delle "sole" incredibili e fa battaglie legali che perderà sempre...Non guarda il Bene della lazio che è un bene che appartiene ai tifosi ma guarda i prorpi interessi. Lo scorso anno e due anni fa si è intascato una cifra pari a 70 milioni di euro...Acquisti? zero...cessioni zero? i soldi sono finiti nel suo conto personale...Sto buffone...io penso che se TOTTI fosse stato il presidenet della lazio avrebbe fatto meno danni. CHE DIO CE NE LIBERI! Alè la LAZIO!

Anonimo ha detto...

Ha ragione Marco 99....
la coppa Italia non vale niente....( soprattutto quando sappiamo che non la ns squadra non la vincerá mai ! )ma tutti sono contenti e fanno festa quando la vincono,come mai ?
Se poi pensiamo che l'anno scorso é stato l'obbiettivo principale mancato .....

marco99 ha detto...

anonimo.
la coppa italia non importa a nessuno ed è un dato di fatto.
poi è ovvio che quando ti ritrovi in finale e magari non hai vinto nulla in stagione ti viene voglia pure di vincerla e far casino con gli amici per strada.

Anonimo ha detto...

Marco 99

sicuro che non interessa ?
L'anno scorso volevate vincerla e per giustificare il tutto vi siete inventati che era imporante per il fatto che potrebbe essere la 10 !
ahahahahah
sei un fenomeno...in ogni blog...hai un pensiero diverso !
hai paura di fare brutta figura con i tuoi amici ?

yashal ha detto...

La brutta figura è sicuramente di chi si nasconde dietro l'anonimato...

X Alfredo: fammi sapere cosa ne pensi del nuovo post (più floccari e meno mauri)

saluti a tutti

marco99 ha detto...

anonimo
sicuramente sei interista e questo è facile capirlo.
Ti avevo risposto dandoti ragione, ma evidentemente avrei dovuto usare un concetto più semplice.
Ti ripeto la coppa italia non interessa a nessuno e nessuno rischia la stagione per questa coppa.
Ribadito questo a me non dispiacerebbe per niente vincerla e pensa un po’ che festeggerei pure ;)

enrico ha detto...

Sembra che Ledesma abbia scelto l'inter, almeno da quanto dicono sul Channel di Calciomercato su peoplesound http://www.peoplesound.com/channel/calciomercato.com