25 nov 2009

Lazio e Ledesma verso la pace?!

Pare proprio che ci sia finalmente un segnale positivo nel difficile rapporto tra la società biancoceleste ed il giocatore C.Ledesma infatti si riapre il dialogo tra il ds Igli Tare e Vincenzo D’Ippolito, il procuratore del centrocampista laziale. Dalle ultime indiscrezioni in quel di Formello sembra essere stato un colloquio positivo quello avvenuto tra i due intermediari. Occorrono le riflessio­ni di Ledesma e di Lotito, che non si so­no ancora incontrati. L’obiettivo è trovare una soluzione, capi­re se ci sono i margini per andare avanti insieme, per restituire a Ballardini un rinforzo fondamentale per la Lazio, co­me è già stato negli ultimi tre anni. L'argentino che tanto manca al centrocampo laziale, è pronto quindi al rientro ma attenzione, dal suo procuratore fa sapere che non è ancora una decisione ufficiale. Ledesma è sotto contratto sino al 30 giugno 2011 ma senza una soluzione repentina si potrebbe presto andare per vie legali. Ricordiamo che la volontà del giocatore è quella di passare dai 500mila euro a stagione, percepiti attualmente, a 1,2 milioni all'anno a salire fino al 2014. Prendere o lasciare. Spetta solo a Lotito la scelta. Il procuratore D'Ippolito afferma che sono ottimisti circa un eventuale reintegro, ma dipende tutto dalla società.

2 commenti:

Antonio ha detto...

Pandev ormai è andato, ma reintegrare Ledesma sarebbe un acquisto importantissimo..

marco99 ha detto...

sarebbe davvero un bel colpo visto il momento della squadra..