15 ott 2009

Lazio vs Sampdoria preview

Finalmente si ritorna a giocare. Domenica all'Olimpico arriva la sorprendente Sampdoria di Del Neri. Inutile girarci intorno, l'obiettivo è ritornare alla vittoria in Campionato che manca da fine agosto ( Chievo - Lazio 1-2). Per la prima volta in questa stagione Ballardini avrà a disposizione la rosa al completo: Cruz, Brocchi e Siviglia hanno recuperato dai rispettivi infortuni, Kolarov, dopo le due giornate di squalifica, riprenderà il posto sulla fascia sinistra che Del Nero ha ben coperto nelle precedenti partite. In avanti sarà tridente: Zarate - Rocchi - Foggia. La Sampdoria dal canto suo, dovrà rinunciare a Gastaldello ( squalificato) Semioli ( infortunato da tempo e ben sostituito da Padalino) e Tissone ( anche lui con guai fisici). Assenze importanti, certo, ma alle quali la squadra ha dimostrato di saper sopperire senza grossi problemi e il primo posto in classifica insieme all'Inter ne è un chiaro esempio. Sarà una partita difficile, l'ennesima della stagione, ma si gioca in casa, davanti al pubblico biancoceleste e non si deve fallire. Pensando a Lazio- Sampdoria non può non tornare alla mente la finale di Coppa Italia giocata meno di cinque mesi fa sempre a Roma. In panchina c'erano due allenatori subito dopo esonarati, ma in campo i giocatori erano gli stessi di ora. Fu una partita difficile, emozionante, ma maledettamente dura fino alla fine. Fino a quei calci di rigori. Fino alle parate di Muslera. Per questo i doriani scenderanno in campo con il coltello tra i denti, motivati al massimo anche per vendicare quella sconfitta. Noi dovremo essere bravi ad arginarli nel migliore dei modi, perchè la Samp non è solo Cassano, ma un collettivo di giocatori diligenti e ben organizzati che fanno del gioco sulle fasce la loro arma migliore. Dovranno essere bravi i terzini, ma soprattutto gli interni di centrocampo a coprire le zone laterali del campo e a far ripartire subito le azioni ogni qual volta si riuscirà a rubare la palla. Zarate-Rocchi e Foggia dovranno essere una spina nel fianco continua e insistente. Poi si sa, il calcio è fatto di episodi e tutto può succedere, l'importante sarà affrontare la gara con lo spirito visto, a tratti, a Firenze 15 giorni fa.

Lazio: Muslera - Lichsteiner - Cribari - Radu - Kolarov - Dabo - Baronio - Mauri - Foggia - Rocchi - Zarate.

Sampdoria: Castellazzi - Stankevicius - Lucchini - Rossi - Zauri - Padalino - Palombo - Poli - Mannini - Cassano - Pazzini

7 commenti:

marco99 ha detto...

Spero proprio che riuscirete a fermare i doriani!
ciao

a'nigolè ha detto...

dobbiamo vincere senza alcun dubbio...daje

catri ha detto...

Sì certo (westhamitalianfans)

niky ha detto...

una sola parola...VINCERE...
dobbiamo essere aggressivi sin dal primo minuto..noi non siamo inferiori a nessuno.Abbiamo una rosa che può fare veramente bene,ma bisogna credere in quello che si fa,bisogna lavorare duro e meritare quegli obbiettivi che la LAZIO si merita da anni..

Gianluca Scatena ha detto...

hei ciao!
ho pubblicato il tuo link nella sezione apposita ;)...attendo novità...

ForzaJuveblog.com

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Proprio contro di noi dovevate tornare in formazione tipo? Mannaggia...
Noi avremo un'assenza pesante che è quella di Gastaldello, ahimè vi vedo favoriti...ciao!

Maurizio ha detto...

Ciao aquilotto bello il tuo blog. Ti va di scambiarci il link? Questo è il mio blog http://tifosiamo.blogspot.com/ Ciao a presto!