22 set 2008

4-1..Ecco perchè!

Ieri, al Meazza di Milano, non si è certo vista la miglior Lazio degli ultimi tempi. E' vero che abbiamo perso per 4 a 1, ma il risultato è bugiardo. Così, oggi, non sarò critica con la squadra per il semplice fatto che (per me) questa debacle è dovuta in parte all'incompetenza della terna arbitrale. Nicola Rizzoli, per quanto mi riguarda, si è fatto intimorire dalla presenza di noti personaggi sugli spalti dello stadio, ma soprattutto, ha dato peso e non poco, al nome blasonato dei nostri avversari. Al primo minuto di gioco, infatti, c'era un netto fallo di rigore su Stefano Mauri, ma lui ha preferito evitare polemiche sin dall'inizio. Non voglio dilungarmi troppo parlando di tutti i falli negati e le ammonizioni fantasma, ma una su tutte sottolinea la scarsa efficienza arbitrale: Zambrotta già ammonito, entra in scivolata sul giocatore biancoceleste Kolarov (mi sembra) il caro Rizzoli porta la mano al taschino per ammonire, ma quando si accorge che il giocatore del Milan era già ammonito, ritrae la mano..SCANDALO AL MEAZZA. Non sono la classica tifosa che non riconosce gli errori della propria squadra, immediatamente, evidenzio le nostre pecche. Innanzitutto, abbiamo un allenatore che non è in grado di leggere la partita in corso, infatti, se avesse cacciato Mauri (inguardabile) al primo tempo, per l'inserimento di Meghni, avremmo trovato prima, un di brio. Così come l'inserimento di Pasquale Foggia che sarebbe dovuto avvenire prima al posto di un inutile Matuzalem, cosicché, un assist come si deve, sarebbe arrivato dalle parti di Goran Pandev. Forse e dico forse, se il Milan avesse incontrato una Lazio con più personalità e voglia di combattere, non sarebbe finita con un poker rossonero. Complimenti, comunque, al buon gioco che il Milan di Ancelotti ha mostrato. Al 7' Seedorf sfrutta la sponda involontaria di Ledesma e la mette sotto la traversa. Al 26' Zarate dalla sinistra beffa Abbiati infilandola sul primo palo. Al 35' Zambrotta sorprende tutti con un gran gol da oltre 30m. Nella ripresa assist di Jankolovski e Pato la mette dentro di testa in tuffo (49'). Al 60' Kaka' chiude con destro sotto l'incrocio. Ora, dobbiamo solo archiviare velocemente questa partita, perchè mercoledì, alle 20.30, c'è la Fiorentina di Gilardino che certamente non farà sconti. Noi continuiamo a sognare, nonostante la dura realtà, del calcio (falsato) italiano.

10 commenti:

marco99 ha detto...

Purtroppo non ho visto la partita ne la sintesi, però non fatico a credere che gli arbitri ci abbiamo messo del loro per non "scontentare" un ambiente già sull'orlo di una crisi di nervi collettiva.
Cmq l'importante è riprendere il cammino, con la regola dei tre punti una sconfitta può essere riassorbita in classifica facilmente.
ciao..

Arsenal passion by ToscanArsenal(Francio) ha detto...

se sul rpimo tempo fosse finita 1-1.ci sarebbe stato da divertirsi...,peccato davvero..il milan ha reagito nel momento sbagliato

francescomisc ha detto...

Ho visto uno spezzone di partita e oltre ad aver visto un ottimo zarate, ho visto anche una Lazio che gioca bene.

ciao

www.interclubacquaviva.blogspot.com

Manuel ha detto...

Ciao bella, c'hai popo ragione!!!...Volevo mettere il titolo sul mio blog "Rizzoli 4- Lazio 1" ma rischiavo di incorrere in una nuova "punizione" della DIGOS...comunque ho messo le parole sacrosante di Mauri "qui i rigori non li danno" che almeno non possono essere oscurate. Diciamo che visto che era il compleanno di Berlusconi, Rizzoli j'a voluto fa er regaletto e mettemoce pure che il Milan che deve molto come immagine agli sponsor non poteva permettersi di perdere per la terza volta e per giunta in casa....Nonostante tutto da laziale spero che la Lazio continui a navigare sempre CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI, perchè noi nun c'avemo bisogno de niente e de nessuno

AVE
-Manuel-

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Non ho visto l'episodio del presunto rigore su Mauri, sulla Gazzetta però assicurano che non ci fosse...ma a parte questo episodio non credo che questa sconfitta possa ridimensionarvi, perdere a San Siro ci può stare, nessun dramma! Ciao!

Entius ha detto...

Non ho visto la partita ma era abbastanza ovvio che il milan dovesse riprendersi. Da sola o con aiutini...

kiara ha detto...

Ho visto un pò di partita e il rigore su Mauri c'era e il guardalinee avrebbe potuto vederlo sicuramente...mi dispiace per la sconfitta perchè è stata immeritata,il primo gol del Milan nasce da un rimpallo fortuito con Seedofd che può andare facilmente al tiro,quello di Zambrotta dalla distanza.Nota positiva Zarate...gol e che partita!

staff ha detto...

RIPARTIAMO SENZA PAURA

http://luigibigiarelli.blogspot.com/

cosenzatiamo ha detto...

vi brucia e? ma cercate almeno di essere obiettivi una volta tanto....è vero che l arbitro puo influenzare una partita ma su qst davvero nn c era storia.... 4 a 1 meritato per i rossoneri con la lazio che si è vista in area di rigore solo sul PRESUNTO ma nn netto fallo su mauri...ahahahah sembrate davvero interisti ahahah mi fate davvero divertire

yashal ha detto...

Allora..un 4 a 1 ke sicuramente premia la buona volontà del milan ke veniva da risultati negativi. Un arbitro a mio avviso non troppo leale ed una lazio un pò troppo schiacciata in difesa..ma X ORA..la classifica premia la nostra grande grandissima ripresa dopo i 4 goal del meazza. Fiorentina e Torino ne sanno qualcosa...ciao

ps ank'io amo cosenza