04 lug 2008

Tommaso Rocchi per guidare i babyazzurri

Dopo la bella notizia della convocazione di Lorenzo De Silvestri in azzurrino, arriva la conferma, della presenza del nostro attaccante numero uno: Tommaso Rocchi. Pierluigi Casiraghi, ex bomber biancoceleste, ha diramato la lista dei 22 convocati per i giochi di Pechino in programma dall`8 al 24 agosto in Cina. L'unico fuori quota (nato cioè dopo il 1 gennaio 1985) è Tommaso Rocchi. Presente anche il gioiellino della Fiorentina Riccardo Montolivo. Il torneo, riservato agli under 23, prevede infatti la possibilità di inserire un massimo di tre giocatori fuori quota. Una bella dimostrazione di stima nei confronti del veterano laziale che finalmente avrà la visibilità che merita. I 22 convocati: I portieri: Viviano, Consigli e Sirigu. In difesa: De Silvestri, Motta, Bocchetti, Coda e la sorpresa Ranocchia oltre al recuperato De Ceglie. A centrocampo: Cigarini, Dessena, Nocerino, Marchisio, Montolivo. Attacco: Rocchi e Acquafresca, ma anche Abate, Giovinco e Giuseppe Rossi. In ballottaggio per un posto c'è Russotto. Il gruppo azzurro si ritroverà il 7 mattina all'Acquacetosa per le visite mediche. Nel pomeriggio la visita con il resto della delegazione olimpica al Quirinale dove verranno ricevuti dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

3 commenti:

Arsenal passion by ToscanArsenal(Francio) ha detto...

eh che bravo Tommasino,al Catellani ancor tutti lo adorano!
un saluto

Francesco ha detto...

In bocca al lupo a Tommaso Rocchi. Secondo me ha avuto una carriera al di sotto delle sue reali potenzialità. Quando è in forma nn è inferiore a nessuno, spero vermente si possa togliere una soddisfazione importante in china, per poi ritornare ancora più in forma l'anno prossimo.
Pronostico olimpiade: Medaglia di bronzo: l'Olanda, medaglia d'argento: Argentina, medaglia d'oro: l'Italia...Ciao

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Una bella soddisfazione per un grande attaccante, peccato che nel suo ruolo la concorrenza negli ultimi anni sia stata spietata, altrimenti le sue doti avrebbero avuto il giusto risalto...ciao!