6 apr 2008

PARMA 2 LAZIO 2

Dunque un pareggio che ci può stare. Le squadre entrano in campo motivate nonstante obbiettivi differenti. Infatti i gialloblu, con tre punti avrebbero allontanato la zona retrocessione, mentre la Lazio, con le sconfitte di Napoli e Atalanta avrebbe compiuto un bel balzo in avanti. Ottavo minuto, il cross di Reginaldo dalla destra è deviato da Behrami e termina fra le braccia di Muslera. I biancocelesti rispondono con un bel sinistro da lontanissimo di Ledesma che si perde altissimo. Al 17' il Parma va in vantaggio: Budan è fortunato sul rimpallo con Behrami, poi però è bravissimo a freddare Muslera con la punta del piede destro. Alla mezz'ora è la Lazio a sfiorare il gol, ci vuole un super Bucci per fermare il sinistro di Pandev ben lanciato da Ledesma. Solo pochi minuti dopo, un grande Goran s'invola in area di rigore è con un forte sinistro segna il gol del pareggio, facendo passare la palla sotto le gambe del portiere emiliano. Al 38' Il centravanti biancoceleste Rolando Bianchi inventa un tiro impossibile dai 25 metri lasciando completamente di sasso Bucci per il 2-1 della Lazio!Ma è il Parma sul finire del tempo regolamentare a riportare il match in pareggio: Punizione messa dentro da Cigarini dalla sinistra, Paci colpisce benissimo di testa e batte Muslera. Una partita che sembra diventare sempre più interessante. Nel secondo tempo, i romani si spengono completamente lasciando ai gialloblu le occasioni migliori. Al 57' Cross di Zenoni dalla destra: Corradi tutto solo a centro area sbaglia clamorosamente il colpo di testa. Non succederà nient'altro d'importante e la partita si conclude con un giusto pareggio. Domenica insolita e con un velo di tristezza per ricordare la scomparsa di Matteo Bagnaresi, tifoso gialloblu scomparso domenica scorsa. I biancocelesti del secondo tempo, sembrano la brutta copia del brillante calcio, visto nella prima parte di gara. Valon Behrami esce per dolori all'inguine e al suo posto entra l'atteso capitano Luciano Zauri, ma la sua gara sarà discreta e a tratti insufficiente. Si rivede anche il giovane Muslera, che alterna grandi parate ad uscite da panico. I ragazzi hanno dimostrato anche oggi di essere stanchi ma soprattutto di non credere nella vittoria finale. Domenica prossima ci sarà il Siena e bisognerà credere nella vittoria dall'inizio alla fine soprattutto perchè questa partita non sarà facile. Grinta, Cuore e tanto Orgoglio dovranno essere i tre valori fondamentali da portare avanti fino alla chiusura del campionato. Daje Lazio

12 commenti:

Francesco ha detto...

Secondo me la Lazio avrebbe potuto vncerla questa partita, soprattutto quando era riuscita a portarsi in vantaggio, già nel primo tempo. Ma il Parma è una squadra discreta, con buoni giocatori, e in più sta lottando per non retrocedere, il che vuol dire che non ti regalano niente. E' un punto cmq importante per la Lazio, che comunque sia, quando quei tre girano là davanti, fa vedere azioni spettacolari, come poche squadre hanno fatto vedere in questo campionato...

andre ha detto...

Buon pareggio. Combattete per la coppa italia!

ciao

francescomisc ha detto...

bel gol di Bianchi, sono contento per lui.
ciao
www.interclubacquaviva.blogspot.com

yashal ha detto...

A causa dei virus che s'inseriscono nei commenti ho dovuto attivare il controllo tramite le parole antispam!

Manuel ha detto...

la Lazio ha tirato pochissimo in porta soprattutto nel secondo tempo...è stata 1 partita d'errori sia da na parte ke dall'altra, il pari è giusto, ma bisogna svejarsi...
-Manuel-
-Sparuta Minoranza-

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Un pareggio che non cambia la sostanza della vostra classifica: credo che ormai il vero obiettivo della stagione debba essere la Coppa Italia, nonchè un dignitoso finale di campionato che vi permetta di centrare un onorevole ottavo posto
P.S: cercate almeno di finire davanti all'altra squadra di Genova :-)...ciao!

trs92 ha detto...

ho inserito il tuo link nel mio blog;)...un consiglio:visto k avete un grande giocatore e,soprattutto una grande xsona,come Rolando Bianchi,godetevela...ha fatto tanto x noi ed io sinceramente lo rimpiango...tra l'altro bellx gol di ieri...molto simile a quello k ha fatto l'anno scorso in Milan-Reggina...ciao a tt e...
FORZA ROLLY!!!!!!!

trs92 ha detto...

ah...quasi dimenticavo...qualc1 ha dlle foto di bianchi cn i capelli corti?nn le trovo da nex parte!

Entius ha detto...

Pareggio giusto. Sono daccordo con Francesco, la Lazio avrebbe potuto vincerla ma è anche vero che il Parma non era un'avversario facile.

trs92 ha detto...

grazie,proverò a vedere su internet il sito della rivista...grazie ank x avermi aggiunto;)...cmnq se trovi qlcs prossimamente me lo puoi dire,?mi faresti un favore...grazie ancopra...ci si sente,ciao

Colombina ha detto...

Non era meglio vincerla???

yashal ha detto...

X Colombina: Assolutamente era meglio vincere la partita ma il Parma è in una posizione critica giocava x la salvezza e ti dirò di più sarà dfficile anke in casa contro il Siena. ciao