12 feb 2008

Lotito: ci dica cosa vuole fare della Lazio!?


Che lei ci abbia salvato è un fatto sotto gli occhi di tutti. Che in tre anni sia riuscito a colmare i debiti e stabilizzare la società è un fatto altrettanto vero. Il problema nasce quando si pensa alla Lazio del futuro. Possiamo sognare? o dobbiamo rimanere nei paletti che lei ha stabilito?
Lenzini non cedette mai un vero campione vedi Chinaglia, Wilson, e Re Cecconi. Rocchi? è possibile che per firmare un contratto c'è bisogno di premi e gettoni?Dobbiamo cominciare a pensare che De Silvestri sia destinato a vestire una nuova maglia nella prossima stagione, solo perchè è bravo? Eppure sia Lenzini che Calleri, che non era amato dalla piazza, potrò un certo Ruben Sosa a vestire biancoceleste. Di Cragnotti evito il confronto per non metterla in difficoltà. Questi presidenti ci hanno fatto sognare anche ad occhi aperti. Con lei, gente come Peruzzi, Oddo, Liverani, Giannichedda e altri, sono usciti di scena a causa del tetto ingaggi stabilito. Ci dica qual'è la sua strategia per vincere qualcosa di importante. Se non riusciamo a bloccare un giocatore come Rocchi come possiamo sperare di competere a livello europeo? Lo sa che noi giochiamo allo stadio Olimpico di Roma? Lo sa che la Lazio ha 108 anni di storia?Lo sa che la Lazio è tra le tifoserie più numerose d'Italia?...Cragnotti le tende la mano e lei la respinge anche duramente. Allora lo cerchi lei un imprenditore che possa affiancarla economicamente. Non si vince se non s'investe ..questa è l'amara verità. A meno che non si decida di puntare sul vivaio alla grande. Nel finale di questa mia lettera volevo ricordarle che i giovanissimi tifosi della Lazio non solo disertano lo stadio, ma purtroppo continuano a cambiare squadra. E' così difficile regalare 10.000 tessere ai piccoli laziali, per riempire lo stadio di gioventù? Spero che queste tematiche vengano affrontate presto. La richiesta arriva da un' innamorato dei colori biancocelesti che non fà parte di nessuna cordata e che muove queste critiche per un unico motivo: il bene della Lazio.


Guido De Angelis

4 commenti:

Anonimo ha detto...

bella lettera al presidente anche se un pò forte.Lotito sta rovinando la lazio, mi dispiace per voi.

Andrea ha detto...

www.pianetasamp.blogspot.com

Non seguo da vicinissimo le vicende laziali quindi non ne so tantissimo,ma da "appassionato" esterno del calcio mi chiedo come facciate a criticare un presidente che vi ha salvato e vi ha portato in Champions League...ed il vero miracolo l'ha fatto riuscendo dilazionare i debiti in 23 anni!!!!
Non ho nulla contro la Lazio,ma in un paese "normale"la vostra squadra in Serie A non ci giocherebbe...ciao!

yashal ha detto...

Scusa ma non sono d'accordo con te:nella lettera si spiega bene il suo comportamento..è stato aprezzato per aver salvato la Lazio dal fallimento, ma ha peccato in molte cose:I contratti ai giocatori vedi Oddo-Liverni e ultimo Rocchi, ha alzato i prezzi dei biglietti allo stadio anzichè far entrare gratis gli under14 cm avevano fatto i precedenti presidenti ecc..In un paese "normale" si sarebbe potuto eleggere un presidente vedi la Spagna con budget,azionisti(popolo)ecc..e il fallimento della cirio cioè del singolo(cragnotti)non avrebbe influito nella società calcistica...ciao

Andrea ha detto...

Come ho scritto nell'altro post non conosco nei dettagli le varie situazioni del mondo biancoceleste quindi prendo per buono quel che mi dici tu...però una riflessione su voi tifosi la voglio fare,sempre da "appassionato":quando gioca la Lazio l'Olimpico è semideserto!
Se non sbaglio non arrivate neppure a 15mila abbonati,una cifra incredibile se consideriamo il bacino d'utenza di Roma che si aggira sui 5 milioni di abitanti!
Abbiamo più abbonati noi che facciamo parte di una città di 600mila persone! Questo mio lungo discorso in sintesi per dire che voi tifosi biancocelesti mi sembrate comunque ultimamente troppo distaccati e polemici...v'invito a essere meno mugugnoni ed andare di più allo stadio:-)...ciao!